INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Maltempo, miglioramento sull’A25, resta il codice rosso per l’A24

Nelle ultime ore, l’attenuarsi delle precipitazioni ha consentito di abbassare il ‘codice rosso’, in vigore sulla tratta dell’ autostrada A25 tra lo svincolo di Avezzano e l’allacciamento con l’ autostrada A14, portandolo a ‘codice giallo’, sospendendo pertanto i filtri dinamici dei mezzi pesanti di portata superiore a 7,5 tonnellate in atto a Tivoli, Avezzano e Manoppello.

Lo fa sapere Strada dei Parchi. Conseguentemente, su A24 e A25 è stata ripristinata la libera circolazione di tutti i veicoli, compresi quelli pesanti, tra la Barriera di Roma e lo svincolo di Valle del Salto, con l’esclusione di quest’ultima stazione, dove resta in direzione Teramo (carreggiata Est) una riduzione di carreggiata per il filtraggio dei mezzi pesanti a cura di una pattuglia della Polizia Stradale, con uscita obbligatoria di quelli di portata superiore a 7,5 tonnellate.

Resta infatti in vigore il ‘codice rosso’ tra gli svincoli di Assergi e la Barriera di Teramo, con il filtraggio mezzi pesanti di portata superiore a 7,5 tonnellate anche alla Barriera di Teramo, in direzione opposta. Le previsioni elaborate dal Dipartimento della Protezione civile per la giornata di domani indicano il perdurare sulle autostrade A24 e A25 dell’evento nevoso di origine artica che ha investito nella notte scorsa il versante orientale dell’Italia centrale.

In particolare saranno possibili nevicate al disopra dei 100-300 metri su Lazio orientale e Abruzzo, con sconfinamenti a quote pianeggianti e con apporti al suolo anche molto abbondanti sul versante adriatico. Pertanto, come stabilito dal Piano Operativo, condiviso con la Polizia Stradale e con le Prefetture territorialmente competenti, e in funzione dell’effettiva evoluzione dei fenomeni nevosi, anche domani potrebbero essere attivati provvedimenti di regolazione del traffico con il fermo dinamico dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate ed il loro accumulo. Strada dei Parchi consiglia i viaggiatori non mettersi in viaggio sulle autostrade A24 ed A25, salvo che per motivi di urgenza e dopo essersi informati sulle effettive situazioni meteorologiche in corso e sulle reali condizioni della circolazione in autostrada.

Fonte: Agi

Foto di: ANSA.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, la d’Annunzio si innova e rinnova: attivato il corso di Design

Kristin Santucci

Valanga Rigopiano: ancora nessun indagato nell’inchiesta

Redazione IMN

VIDEO. Nadia in Abruzzo ha riscoperto il suo destino malleabile: dal Burundi a Teramo sulle ali della ricerca

Gioia Chiostri