INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Malmena la propria compagna dinanzi ai figli, 27enne allontanato da casa

Ieri mattina i Carabinieri del Norm della Compagnia di Pescara hanno eseguito un’ordinanza cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa nei confronti di un 27enne pescarese con numerose segnalazioni per droga. Tutto scaturisce dalla denuncia presentata dalla sua convivente nel mese di agosto, dopo l’ennesimo episodio di maltrattamenti.

Numerosi sono gli episodi di violenza subiti dalla donna, costretta, il più delle volte a seguito di discussioni scaturite da futili motivi, a ricevere ingiurie, minacce ed umiliazioni; in diverse circostanze, soprattutto negli ultimi sei mesi. Più volte l’uomo l’ha colpita con schiaffi e pugni al volto, anche in presenza dei figli minori, instaurando un clima di vero e proprio terrore all’interno delle mura domestiche. Uno dei tanti motivi di discussione erano i soldi: a dire della donna, infatti, il compagno faceva mancare le essenziali fonti di sostentamento alla propria famiglia scatenando in lui, alle richieste di denaro, rabbia e frustrazione. In un clima di tensione ed insofferenza bastava che uno dei figli piangesse o che la donna chiedesse al compagno di aiutarla nelle faccende domestiche a scatenare la furia dell’uomo, con pugni e minacce del tipo: «ti butto in faccia il caffè bollente».

Alla fine l’uomo, dinanzi ai Carabinieri, ha dovuto fare i bagagli e trovare ricovero da amici o parenti.

Fonte: Asipress

Foto di: bergamo.corriere.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Dispositivi medici scaduti: segnalato dai Nas direttore sanitario di una struttura aquilana

Redazione IMN

Nas Abruzzo: sequestrate 38 tonnellate di materie prime alimentari

Scovata attività commerciale abusiva e in scarse condizioni igenico-sanitarie
Redazione IMN

Per il Pasta Day Coldiretti tira le somme: +400% di superfici coltivate a grani antichi

Redazione IMN