Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Magliano de’ Marsi: grande successo per le giornate del FAI di ottobre, presenti oltre mille visitatori

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, in occasione delle giornate d’autunno del FAI, fondo ambiente italiano, a Magliano si è svolta l’iniziativa, organizzata dal Fai – Gruppo Marsica in collaborazione con il Comune di Magliano dei Marsi. ‘In cammino tra due chiese alla ricerca dei “GRIFI”- tra grifi e grifoni: un cammino fantastico tra architettura e natura’.

Il grifo – animale fantastico scolpito nei plutei delle chiese romaniche di Magliano e Rosciolo, incarnante la duplice natura umana e divina – e il grifone – animale reale che abita gli speroni rocciosi del Velino – sono stati il filo conduttore di un cammino fatto di arte, architettura e natura che ha condotto i partecipanti a scoprire importanti presenze di carattere culturale ma anche una riserva naturale di montagna.
I visitatori hanno avuto l’occasione di conoscere i veri gioielli del centro marsicano, La chiesa di Santa Lucia e Santa Maria di Loreto, nonché il borgo medievale di Rosciolo con la chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta e Santa Maria delle Grazie.

Straordinariamente per il FAI si è svolto il tradizionale gioco invernale denominato ‘gioco del Cacio’.
Il Comune ringrazia il gruppo fai della  Marsica coordinato da Maria Cristina Pace, le proloco di Magliano e Rosciolo, i ragazzi della Scuola Statale Secondaria di Primo Grado Istituto comprensivo “G. Di Girolamo” Magliano dei Marsi e del Liceo Classico di Avezzano e tutti i volontari che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

Fonte: Comune di Magliano de’ Marsi 

Foto di: CasertaWeb

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nuovo Ospedale di L’Aquila, Uil Fpl: dal 23 novembre stato di agitazione del personale sanitario

Gioia Chiostri

LFoundry, incontro al Mise e al Ministero del Lavoro: preoccupazione per il futuro industriale del sito marsicano

Redazione IMN

Rapine a mano armata ad Avezzano: arrestati rapinatori seriali dalla Polizia di Stato

Redazione IMN