INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Macchinario tamponi a Sulmona: arriverà prossima settimana

In Provincia, la lotta al Covid conterà su quattro macchinari per l'analisi dei tamponi a partire dalla prossima settimana. Tre sono già attivi e operativi da tempo: uno ad Avezzano e due a L'Aquila.

Fin quando ci sarà il Coronavirus, fin quando saremo in stato di emergenza – prorogato tra l’altro sino al 31 di gennaio 2021 in base all’ultimo decreto – allora opereranno anche i macchinari per lo screening dei test.

Tre sono già operativi nella Provincia dell’Aquila (uno si trova all’Ospedale di Avezzano e due nella città capoluogo d’Abruzzo): si tratta di due macchine per lo screening, quindi per verificare principalmente i test negativi, e una per un esame del test più approfondito.

In caso di positività, va ripetuto in maniera più accurata il tampone per una maggiore certezza.

A L’Aquila, quindi, si trova anche un altro macchinario “più lento”, ossia un macchinario molto più sensibile; solo due città possono contare su un “ingranaggio” di questo tipo nella catena dei test, ossia L’Aquila, per l’appunto, e Verona. Tutti i tamponi positivi che arriveranno da Avezzano e Sulmona dovranno quindi essere confermati. Le tre macchine per screening a L’Aquila, Avezzano e Sulmona sono speculari e sono della Menarini.

Altre notizie che potrebbero interessarti

AstraZeneca: Nas sequestrano dosi a Modena

Il lotto bloccato somministrato ai Carabinieri, anche a Ferrara
Redazione IMN

Controlli nel Chietino: sanzioni e chiusi due bar

Proseguono i controlli da parte dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti
Redazione IMN

Caso di stalking nella Marsica, donna esasperata: ammonito 46enne

Redazione IMN