INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Lutto di Santo Stefano ad Avezzano: volano in cielo l’ardore e l’impeto di Antonio Rosini

Una morte improvvisa, ma non per questo sottaciuta, è capace di far finire in un solo istante e in un tristissimo battibaleno, l’euforia festaiola natalizia. Il Natale marsicano, quest’anno, infatti, ha avuto già la sua ombra, che è pari pari complanare a quella della personalità forte ed incontrastata di Antonio Rosini, marsicano doc morto all’età veneranda di 87 anni, un reale cultore di queste terre e vera bandiera di passione e di appartenenza al territorio circostante.

La salma sarà esposta da oggi, martedì 26 dicembre, a partire dalle ore 11 sino alle ore 19, presso la Casa Funeraria Rossi, in Via Nuova 93, nel centro avezzanese. 

«Ho avuto la fortuna di conoscerlo e di ascoltare i suoi lunghi racconti sulle innumerevoli battaglie intraprese a tutela del nostro territorio. – ha postato sulla propria bacheca del social network Facebook, già da stamattina presto e in ricordo, il consigliere comunale Pierluigi Di Stefano, non appena appresa la notizia – Memorabile la battaglia che lo vide arrivare in Consiglio regionale all’Aquila, scortato addirittura da decine di trattori, per chiedere maggiori garanzie per i contadini del Fucino. Ci lascia, a tutti gli effetti, un baluardo della nostra terra, un combattente marsicano».

Pierluigi Di Stefano lo conobbe proprio al momento del suo personale ingresso fra le trame politiche cittadine di allora. «E’ stato – confessa alla nostra Redazione – un esempio di passione e di coraggio». Domani, alle ore 15 i punto, avverrà la cerimonia laica al cimitero della città per l’estremo saluto a Rosini.

Solo il 25 settembre del 2015, avvenne la presentazione del suo ultimo libro dall’anima quasi autobiografica, intitolato ‘Cari nipoti’, con prefazione autografata da Natalino Irti. Ha ricoperto anche il ruolo di presidente regionale dell’Alleanza dei Contadini. Rosini, da sempre appassionato di ricerca storica, ha dato un netto contributo nella vita alle sorti del  Partito comunista italiano e dei sindacati di sinistra nella Marsica del Dopoguerra. La sua operatività fu sempre finalizzata a realizzare un vero e proprio ‘laboratorio politico’ nella Marsica.

Il Centro giuridico del cittadino, nella persona del suo presidente, Augusto Di Bastiano, lo ricorda così: E’ morto ad Avezzano Antonio Rosini, per 70 anni un protagonista della politica marsicana. Antonio Rosini è nato ad Avezzano nel 1930 in una tipica famiglia contadina Avezzanese, provvisto della cultura scolastica elementare, appena adolescente, spinto dalla sorte, si trovò completamente proiettato nel mondo delle responsabilità. Ha cercato di affrontarlo con volontà ed ostinazione per cui la lotta sindacale e quella politica lo vedrà quasi subito come protagonista. Dirigente contadino marsicano, è stato Presidente regionale della Alleanza dei Contadini. Dal 1963 al 1990 capogruppo del Partito Comunista italiano, Poi partito Democratico della Sinistra, al consiglio Comunale di Avezzano, e dal 1975 al 1985 consigliere regionale.” 

Foto di: Il Faro 24!

Altre notizie che potrebbero interessarti

Maxi sequestro di anabolizzanti e stimolanti sessuali: denunciati 7 personal trainer

Redazione IMN

Scontro ad Avezzano, nei pressi dello stadio ‘Dei Marsi’: coinvolte due auto

Redazione IMN

Novità dal mondo della differenziata: apre il nuovo centro di raccolta comunale a Trasacco, servirà tutti i Comuni della Vallelonga

Gioia Chiostri