INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Luco dei Marsi festeggia i cento anni di Domenico D’Ignazio

Luco dei Marsi festeggia il secolo di vita del decano dei nonni luchesi

Luco dei Marsi festeggia i cento anni di Domenico D'Ignazio

Luco dei Marsi festeggia il secolo di vita di Domenico D’Ignazio. Una mattinata piena di sole ed emozione ha incorniciato ieri, 4 marzo, a Luco dei Marsi, la festa per i 100 anni di Domenico D’Ignazio, cui la sindaca Marivera De Rosa ha portato, insieme al vicesindaco Giovannone e all’assessore Claudia Angelucci in rappresentanza del Consiglio comunale, gli auguri e il grande abbraccio di tutta la Comunità. Il festeggiato, stretto nel calore dei suoi cari – le figlie Angela e Maria, il genero Agostino, i nipoti Tiziana e Sabrina, con i loro consorti Concezio e Bruno, Alessandro, Domenico e Lucia, i pronipoti Luca, Raul Ambra e Bruno – impeccabile e in splendida forma, ha aperto le porte della propria abitazione alla Delegazione cittadina, e ha spento le candeline del secolo di vita in un tripudio di fiori, tra la commozione dei presenti. “Dentro questo traguardo ragguardevole vi sono le tante prove difficili che hai superato, i sacrifici fatti per i tuoi cari, per offrire loro sicurezza e serenità, le tante conquiste guadagnate col sudore della fronte e l’impegno quotidiano, le meritate soddisfazioni raggiunte passo dopo passo. I tuoi figli hanno avuto nel tuo esempio, nella tua capacità di fare, e fare bene, la loro prima e più importante scuola nella vita”, ha detto la sindaca De Rosa rivolgendosi al festeggiato, di cui ha elogiato le qualità professionali e umane che, nel corso del tempo, “ne hanno caratterizzato la storia personale, contribuendo a costruire anche la nostra storia condivisa, di Comunità”.

Il Decano dei nonni luchesi, rinomato muratore al tempo dell’impegno professionale, arriva a questo traguardo, già di per sé straordinario, in gran forma, attivo, autonomo e fresco di rinnovo di patente. “La pandemia purtroppo non ci consente di festeggiare come avremmo voluto”, ha spiegato la Sindaca, consegnando a Domenico, con un omaggio floreale, una pergamena e una targa, “Ma è una celebrazione ancora più preziosa, se possibile, proprio per tutto quello che rappresenta in questo tempo difficile. Tanti auguri!”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

LFoundry, UILM esclusa dal rinnovo RSU

Il sindacato: «Vera forzatura per colpirci»
Redazione IMN

‘Maschere in corsa’ da Civitella Roveto a Grancia: aspettando il Carnevale

Kristin Santucci

Agli arresti domiciliari per droga un 16enne: trovato con hashish e marijuana

Gioia Chiostri