INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

L’orso M49 è stato catturato

L'estate scorsa la fuga, anche Villavallelonga si era candidata a ospitarlo

L'orso M49 è stato catturato

L’orso M49, conosciuto come ‘Papillon’, è stato catturato questa notte dagli uomini del Corpo forestale del Trentino sui monti sopra Tione. L’orso è stato trasportato al Casteller, a sud di Trento, la struttura da dove era scappato a luglio 2019.

L’orso è stato immesso nell’area con tana e recinto interno, per consentire un suo inserimento nell’area faunistica per gradi.

“L’operazione di cattura – precisa la Provincia Autonoma di Trento – ha consentito di dare attuazione alle due ordinanze del presidente della Giunta provinciale, Maurizio Fugatti, dell’estate scorsa, ed è stata pianificata dopo che M49 si era reso protagonista, nelle scorse settimane, di un lungo spostamento che dal Trentino orientale lo aveva portato nelle sue aree d’origine. Anche durante tale spostamento l’orso ha effettuato numerose intrusioni in abitazioni, baite, rifugi, malghe ed altri stabili”.

L’estate scorsa il sindaco di Villavallelonga, Leonardo Lippa, si era detto pronto a ospitare M49 nell’area faunistica di Villavallelonga che ha ospitato per quasi 25 anni gli orsi Sandrino e Yoga.

Altre notizie che potrebbero interessarti

I Nas di Pescara segnalano il direttore generale di un Ospedale per carenze igienico-sanitarie

Redazione IMN

Scuole: De Angelis incontra i direttori didattici

Redazione IMN

Servizi disabili, Quaresimale: rimborso spese per sicurezza

Via libera per i centri di assistenza per i disabili al rimborso delle spese sostenute per far ...
Redazione IMN