INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Londra, la variante Delta fa slittare la riapertura

La nuova variante del Coronavirus preoccupa. Possibile rinvio delle riaperture di un mese. Ripartenze previste inizialmente per il prossimo 21 giugno. Lunedì l'annuncio ufficiale dello slittamento.

Positivo al Covid-19 anche Boris Johnson

Passi da gigante, virus quasi sconfitto ed adesso arriva la frenata. E’ atteso, di fatti, secondo i media londinesi, l’annuncio in Inghilterra del rinvio delle riaperture inizialmente previste per il 21 giugno: la data slitterebbe di quattro settimane, così come riportato da “La Press association” e come ribattuto dall’Ansa.it.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato che “oggi la diffusione della variante Delta (ex indiana) del Covid-19 è oggetto di grave, grave preoccupazione”.

Parlando con Sky News in Cornovaglia, dove è in corso il vertice del G7, lo stesso Boris Johnson ha accennato alla possibilità di rinviare la riapertura, comunicando che farà un annuncio lunedì.

Il primo ministro britannico ha sottolineato che non è sua intenzione fare passi indietro sulla road map: “Ciò che vogliamo fare è garantire che la road map sia irreversibile, ma non si può avere una road map irreversibile se non si è pronti ad essere cauti”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coronavirus, buone notizie per ricercatrice lombarda all’Aquila

Settimana prossima saranno effettuati altri due tamponi. Per le colleghe nessun pericolo. Tutti i ...
Redazione IMN

“Le Autostrade abruzzesi sono un calvario”

Ottenuta audizione Gentile, Gisonni e Gruppo Toto. Lo annuncia la deputata PD Stefania Pezzopane. ...
Redazione IMN

Ad Avezzano termosifoni accesi fino a sabato 20 aprile

Redazione IMN