INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS PRIMA PAGINA

L’odissea di Haifa commuove il Teatro dei Marsi: standing ovation per Ottavia Piccolo

Tutti in piedi per Ottavia Piccolo. “Occident Express”, spettacolo incentrato su testo di Stefano Massini, con protagonista una tra le attrici italiane più amate e talentuose, ha conquistato a pieno il cuore del pubblicano marsicano che, alla fine dello show, ha tributato alla Piccolo lunghi e calorosi applausi. Più di qualcuno, infatti, si è alzato dalla poltrona per rendere omaggio a un’interprete straordinaria, autrice di una performance intensa, suggestiva ed evocativa, anche grazie alla presenza sul palco dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, vera co-protagonista in scena. Una vicenda, quella di Haifa, che ha rapito i seicento spettatori presenti in sala, commossi dal coraggio e dalla determinazione di una donna che avrebbe fatto di tutto per mettere in salvo la nipotina di quattro anni dalle grinfie di un destino ormai segnato.

Nel pomeriggio, invece, si è svolto con successo il secondo appuntamento con la mini rassegna “Il Teatro Incontra”. Mattatrice dell’incontro proprio la protagonista dello spettacolo, Ottavia Piccolo, perfettamente a suo agio nell’interagire con la stampa e con il pubblico presente, incuriosito dall’approfondire un testo, e una storia, ricca di sfumature e spunti di riflessione. Sono intervenuti, inoltre, Luca Di Nicola (conduttore televisivo e membro dell’ufficio del teatro), Federico Falcone (giornalista e addetto stampa Teatro dei Marsi) e Chiara Colucci (avvocato e consigliere comunale).

 

 

Fonte e foto Prosa teatro dei Marsi

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Due corpi carbonizzati a Trasacco in un’auto: sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco

Gioia Chiostri

La seduta del Consiglio si ferma per Fabrizia

Redazione IMN

Morino piange Lina Lazzaro, storica collaboratrice scolastica comunale

Kristin Santucci