INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Lobene: “Positiva è stata a Trasacco, ma non creiamo allarmismi”

Si esprime sulla vicenda della ragazza di Roma, originaria di Collelongo, e risultata positiva al Covid-19 il sindaco del Comune di Trasacco, Cesidio Lobene. "Al momento - dice - la situazione è monitorata dalla Asl".

Il sindaco di Trasacco, Cesidio Lobene, è stato nominato dal presidente della Provincia dell'Aquila, Angelo Caruso, componente del Consiglio direttivo dell'Ersi Abruzzo, l’Ente regionale Servizio Idrico. “Ringrazio il presidente Caruso per la nomina – ha esordito Lobene – Cercheremo di lavorare al meglio e soprattutto nell'interesse dei cittadini”. “Nei mesi appena trascorsi – continua il sindaco di Trasacco – abbiamo ricevuto due note dall'Ersi e dal Consorzio di Bonifica che ci dicevano come vi sarebbe stata una carenza idrica nei periodi cruciali, vale a dire nei mesi di luglio e agosto”. “Di concerto con gli altri sindaci – prosegue – ci siamo attivati con delle ordinanze di blocco irriguo per il sabato e la domenica a scopo preventivo”.

“Facciamo un po’ di chiarezza in merito alla ragazza di Roma ed originaria di Collelongo risultata positiva al Covid-19. La giovane nei giorni pre-festivi (più precisamente il giorno 29 agosto) ha cenato in un locale del nostro paese, dove un gruppo di giovani di Collelongo stava festeggiando un compleanno”.

Comincia così un post social del sindaco di Trasacco, Cesidio Lobene, che ha deciso di esprimersi sulla vicenda della ragazza positiva al Coronavirus, anche per tranquillizzare la popolazione che amministra.

“I – scrive – giovani si sono spostati poi in un bar di Trasacco, dove hanno consumato qualche bibita all’esterno dello stesso. Nei giorni dello street food e delle festività la giovane non si trovava nel nostro territorio“.

“Al momento – conclude – la situazione è monitorata dalla ASL che ha provveduto ad adottare tutte le misure di restrizione necessarie. Le attività del nostro paese stanno provvedendo alla sanificazione dei locali. Non creiamo allarmismi inutili, piuttosto cerchiamo di rispettare quelle poche e semplici regole dettate dal governo: indossiamo la mascherina, laviamo frequentemente le mani e poniamo particolare attenzione al distanziamento sociale”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: il concerto di fine anno dedicato alla ‘Vita’, per non dimenticare le vittime della strada

Redazione IMN

Viabilità: Marsilio scrive al Ministro

Il governatore sulla viabilità lungo la tratta adriatica: «Attendiamo con pazienza»
Redazione IMN

Camion a fuoco sull’ex Superstrada del Liri: in azione tre squadre dei Vigili del Fuoco di Avezzano

Gioia Chiostri