INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA Sport

L’HMD Italia trionfa all’Athens Challenge: il Team abruzzese conquista 18 medaglie

Torniamo a casa con 138 Medaglie: 33 Ori, 44 Argenti, 61 Bronzi, con tante finali perse di pochissimo. Con prestazioni fantastiche. Con supremazia assoluta nelle forme tradizionali Maschili e Femminili Black Belt. Con l’esordio alla grande in gare importanti per la New Generation. Con Infortuni al primo giorno, che ci hanno limitati nei giorni successivi ma ci hanno resi più forti mentalmente. Con il Primo podio nei Team Senior di point.

Questi sono i numeri che hanno portato un risultato, a dir poco strepitoso, HMD Italia al secondo posto nel medagliere Internazionale della competizione appena svoltasi ad Atene. Un weekend emozionante con il team HMD Italia e per il Team Regione Abruzzo della scuola del Maestro Filippo Marzella cintura nera VII Dan, e con i Maestri Galli Piergiorgio VII Dan e il Maestro Capogna Roberto VI Dan allievi diretti del Grand Master Trifella Stefano VIII Dan. Atleti provenienti da tutta  Europa e dall’Est, si sono contesi il prestigioso podio della capitale Ellenica.

Così la squadra Abruzzese contribuisce al medagliere:

 

COLLARMELE:

Marzella Giulia      1 Oro nel Point Fight- cat.+55  Junior

Marzella Samuele 1 Bronzo nel Point- Fight cat. +47  old cadet

Marzella Camilla 2 Ori e 2 Bronzi- nel Point Fight -37int, -37ava, -42beg, -42int

Silvagni Margherita 1 Bronzo- nelle forme tradizionali

PESCINA:

Odorisio Michelangelo 3 Argenti 2 Bronzi- Light Contact -37, Point Fight- -37, -42,

Squadre- Y.cadet, Forme tradizionali.

Soricone Elena. 1 Bronzo- Point Fight +47 Y.cadet

CAPISTRELLO:

Di Cintio Ilaria. 2 Argenti 3 Bronzi Point Fight- +55int, +55Jun, -60 Ocadet, +55beg, +55OC.

3 ORI 5 ARGENTI 10 BRONZI

L’impegno e la motivazione che spinge questi giovani atleti è il frutto di un percorso Tradizionale e Agonistico che poi si trasforma in Motivazione che porta il HWAL MOO DO-KOREAN DRAGON (Kick Boxing) ad essere da alcuni anni sempre sul podio del medagliere Nazionale ed Internazionale FIKBMS e WAKO. Ed è proprio questo che spinge sempre più giovani ad avvicinarsi al Hwal Moo Do (disciplina tradizionale Coreana) per approcciarsi a questa realtà che insegna valori sani, fortifica il corpo e regala grandi emozioni. Pronti per il prestigioso evento mondiale di Dublino.

Con tante emozioni e con tanta voglia di fare ancora meglio. Siete stati tutti fantastici, HMD Italia vi ringrazia. Hwal Moo!

 

 

Fonte e foto HMD Italia

Altre notizie che potrebbero interessarti

EXPO 2020, Abruzzo protagonista all’Esposizione Universale a Dubai

Febbo «Utilizzeremo specifiche risorse pari a 600 mila euro»
Redazione IMN

Tentato furto in un bar-tabacchi, in tre scoperti in flagranza di reato: un arresto

Redazione IMN

Festa nazionale del 4 novembre in Abruzzo: a L’Aquila le caserme saranno aperte al pubblico

Gioia Chiostri