Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

LFoundry, ieri il tavolo al Ministero del Lavoro, De Angelis: «Illustrati i lavori per nuovo piano industriale»

Si è svolto nella giornata di ieri, l’incontro all’interno della sede del Ministero del Lavoro, per fare il punto sulla situazione presente e futura in casa LFoundry. «Insieme al vice presidente della Regione Giovanni Lolli, all’assessore comunale alle Politiche del lavoro, Pierluigi Di Stefano, ai consiglieri Alessandro Pierleoni e Arianna Stati a tutte le sigle sindacali nazionali accompagnate dai rappresentanti locali e dalle Rsu, a seguito della firma del contratto di solidarietà all’LFoundry, ho partecipato al tavolo del Ministero del lavoro, in cui c’è stato un incontro per illustrare i lavori che si stanno portando avanti per la redazione di un nuovo piano industriale, teso a consolidare il più possibile la situazione esistente, non escludendo nemmeno ipotesi che potrebbero ragionevolmente aumentare la competitività dello stabilimento. Così come spiegato dal responsabile Human Resources & Corporate Affairs, Fabrizio Vittorio Famà», riferisce in una nota il primo cittadino Gabriele De Angelis.
 

 

«Il mio apprezzamento ai dipendenti che per l’ennesima volta danno prova di maturità e collaborazione con l’azienda, rinunciando a parte dei loro emolumenti per un tempo determinato. L’auspicio è che questo sforzo sia ben ripagato al più presto. Un nuovo appuntamento per seguire costantemente questa fase aziendale è stato fissato per l’inizio del nuovo anno.
LFoundry con i suoi 1500 dipendenti rappresenta uno dei più importanti insediamenti industriali della nostra Regione e per questo va tutelato in tutti i modi», conclude il sindaco De Angelis.

 

 

 

Fonte e foto di: Ufficio Stampa Comune di Avezzano

Altre notizie che potrebbero interessarti

Marsica nella morsa delle fiamme: doppio incendio sulla Circonfucense e a Sorbo

Redazione IMN

Rafaelli e Bramante, incontro culturale ad Aielli

I due autori marsicani presenteranno i loro libri
Redazione IMN

Santa Croce, appello disperato dei dipendenti licenziati alle Istituzioni abruzzesi

Redazione IMN