INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Lega, “Risultato elettorale all’Aquila di rilevanza nazionale”

Parla il sottosegretario di stato all'Istruzione, che è stato in visita nel capoluogo di Regione: "Le donne e gli uomini del Carroccio hanno fatto un lavoro eccezionale".

L’Aquila è un capoluogo di regione e l’importanza del risultato elettorale sarà misurato anche a livello nazionale, le donne e gli uomini della Lega in maggioranza hanno fatto un lavoro eccezionale e quindi per i prossimi cinque anni il loro apporto sarà ancora più determinante per portare a compimento l’opera di ricostruzione complessiva”.

Lo ha detto il sottosegretario di Stato all’Istruzione Rossano Sasso, incontrando all’Aquila i candidati della lista del Carroccio alle elezioni del 12 giugno prossimo. L’esponente nazionale della Lega ed uomo di governo è giunto nel capoluogo regionale per sostenere la campagna elettorale della Lega e del Centrodestra alle elezioni amministrative.

Sasso, tra le altre cose, ha effettuato un sopralluogo nel cantiere della scuola di Pettino-Vetoio, oltre a fare una passeggiata nel centro storico.

“Sono contento di visitare un cantiere che l’Amministrazione Biondi ha di recente iniziato e ancor più contento che la sua squadra, con l’ottimo lavoro dell’assessore della Lega Daniele Ferella che tra le altre cose ha anche saputo intercettare circa 6 milioni di euro per la scuola di Paganica – spiega ancora -. Gli aquilani sono persone operose, a cui è giusto rivolgere attenzione e risposte”, ha concluso Sasso.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Liris: “Governo dimentica ancora il terremoto”

"La maggioranza di Governo PD-M5S non vuole affrontare una problematica che rischia di andare oltre ...
Redazione IMN

Elezioni Sulmona: i nomi della lista “Masci sindaco”

Per Vittorio Masci sono quattro le liste di candidati consiglieri comunali presentate. Si vota il 3 ...
Redazione IMN

Visite al Munda in abbinamento con le 99 Cannelle

Aquilio: “Anche quest’anno accordo con le guide, Info Point punto di riferimento”
Redazione IMN