INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

‘Le porte del nido si aprono’: a Pescara partono le iscrizioni ai nidi comunali

Aperte a Pescara le iscrizioni per l’anno scolastico 2017/2018 ai nidi d’infanzia comunali. Inoltre, per agevolare i genitori nella scelta dal 15 al 19 maggio, i genitori interessati potranno prenotare telefonicamente, direttamente al nido, la visita nelle fasce orarie 9 e 30/11 – 14 e 30/16 e 30, grazie all’iniziativa ‘Le porte del nido si aprono’, un momento di conoscenza reciproca e di dialogo tra servizio, famiglie e territorio.

Le domande riguarderanno le seguenti strutture: nido d’infanzia ‘L’Aquilone’ – via del Santuario 176 – sezione medi e grandi; nido d’infanzia ‘Raggio di Sole’ – via Colle Marino 125/1 – sezione medi e grandi; nido d’infanzia ‘Cipi’ – via C.A. Dalla Chiesa 54 – sezione piccoli, medi e grandi; nido d’infanzia ‘Il Bruco’ – via Rigopiano 90 – sezione piccoli, medi e grandi.

I genitori che hanno bambini nati dal 01.01. 2015 al 31.05.2017 potranno compilare l’istanza su apposito modulo reperibile presso l’U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) – Piazza Duca D’Aosta n. 15, oppure scaricabile dal giorno di apertura delle iscrizioni dal sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.pescara.it tra le news. La domanda, compilata in ogni parte e debitamente sottoscritta dal richiedente – informa l’assessore alla Pubblica Istruzione Giacomo Cuzzi – dovrà essere consegnata presso l’Ufficio Protocollo dal 2 maggio al 5 giugno 2017. L’ordine di presentazione delle domande non ha alcuna influenza sulla redazione delle graduatorie. Eventuali domande pervenute fuori termine non verranno prese in considerazione.

Si invita ad una attenta lettura del modello di domanda, e a compilarne le sue parti con i dati richiesti, in quanto la graduatoria per l’accesso ai servizi educativi sarà stilata esclusivamente in base ai dati forniti. Nel caso in cui siano dichiarate condizioni previste tra i criteri di precedenza e/o priorità, occorre allegare la certificazione necessaria (rilasciata dalla Asl o da altro Ente competente). Verrà compilata una graduatoria provvisoria per attribuzione di punteggio di tutte le domande pervenute, in visione presso l’albo dell’ufficio amministrativo nel periodo compreso tra il 30 giugno – 12 luglio. Entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, i genitori potranno presentare ricorso per eventuale attribuzione di punteggio errato o per sopravvenute variazioni della situazione familiare. Sulle istanze di revisione si esprimerà la Commissione. Dopo tale periodo i punteggi non saranno più modificabili.

Successivamente, decorso il termine previsto per la presentazione dei ricorsi sulla base dei posti disponibili nei nidi comunali verrà approvata, con provvedimento dirigenziale la graduatoria definitiva degli ammessi e di coloro che vanno in lista di attesa. I posti disponibili saranno assegnati in ciascun nido d’infanzia seguendo l’ordine delle graduatorie e l’ordine di preferenza indicato dagli utenti. L’ammissione al nido sarà comunicata a mezzo lettera. Le famiglie rimaste in lista di attesa verranno progressivamente contattate in caso di successiva disponibilità di posti.

 

 

Fonte: AGI

 

Foto di: bimbisaniebelli.it

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Le vite dei briganti storici in una ‘vacanza-teatro’? A Sante Marie succede anche questo con il campus ‘Campo dei Ribelli-Briganti’

Gioia Chiostri

Contrasto della prostituzione: parte il controllo notturno della Polizia ad Avezzano

Redazione IMN

VIDEO. 750 anni fa la Battaglia dei Piani Palentini: musica, eventi e la presenza di Mattarella

Kristin Santucci