INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Le Grotte di Stiffe, il 24 giugno la riapertura

Riaprono al pubblico le Grotte di Stiffe, chiuse dallo scorso novembre

Le Grotte di Stiffe riconosciute patrimonio di interesse turistico regionale

Le Grotte di Stiffe tornano ad accogliere i visitatori. Il 24 giugno, alle 10, la riapertura in sicurezza: dopo la chiusura forzata causa Covid e i lavori eseguiti all’esterno della Grotta. 
 
Poco più di un mese fa sono partiti gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, per un importo di circa mezzo milione di euro. “Operazioni che hanno riguardato la messa in sicurezza dell’area esterna alle Grotte di Stiffe: l’interno è già sicuro. Riapriremo la mattina di giovedì 24 giugno 2021, felici di tornare ad accogliere turisti e amanti della nostra oasi naturalistica”, annuncia il primo cittadino di San Demetrio ne’ Vestini, Antonio Di Bartolomeo. 
 
Le Grotte di Stiffe erano chiuse ormai dallo scorso novembre. Con la possibilità di riaprire alle visite, in un Abruzzo finalmente bianco, anche il piccolo paradiso del Comune di San Demetrio ne’ Vestini è pronto all’estate 2021. Pronto e sicuro: non solo dopo gli interventi di messa in sicurezza effettuati, ma anche sotto il profilo delle vigenti disposizioni anti Covid19. 
 
L’evento di riapertura del 24 giugno, al quale prenderanno parte le autorità civili e i rappresentanti politici del territorio, sarà la giornata inaugurale della stagione estiva delle Grotte.
 
Oltre ai lavori di contenimento del rischio idrogeologico sull’area di montagna, il Comune – ente gestore delle Grotte di Stiffe – ha ricevuto il finanziamento per la progettazione del secondo e terzo lotto degli interventi previsti, sempre nell’area di Stiffe. Un progetto che prevede la completa definizione dei lavori nell’area di montagna: dalla parte alta fino a valle. 
 
Dopo la riapertura di giovedì 24 giugno, ci sarà un altro evento importante che vedrà protagoniste le Grotte di Stiffe. Nelle prossime settimane, “sarà apposta una targa del FAI, Fondo Ambiente Italiano, per il riconoscimento di ‘Luogo del Cuore’ conquistato dalle nostre Grotte. Un ulteriore attestato di amore e passione da parte di chi ci ha sempre scelto, che speriamo possa contribuire a promuovere l’immagine del nostro sito”. 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scoppia un incendio a Luco dei Marsi, allarme per depositi di attrezzi agricoli

Gioia Chiostri

Bevilacqua racconta il sogno di Claudio

La storia del prosciugamento a Palazzo Torlonia.
Redazione IMN

Trasporti scolastici: la posizione di TUA

L’azienda di trasporti fa chiarezza sulla riapertura dell’anno scolastico
Redazione IMN