INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS PRIMA PAGINA

Le Beatrici sono pronte a rivivere nel cuore di Trasacco

Il fascino contemporaneo de ‘Le Beatrici’ solleverà le tende domenica 20 agosto, e riproporrà la maestria scenica dei bravi interpreti ormai consacrati al racconto, rivisitato, dell’opera di Stefano Benni.

L’Associazione Teatrale Palazzo Botticelli esordirà a Trasacco con lo spettacolo proposto per la prima volta a Collelongo lo scorso 26 maggio, bissato con gli onori del sold out, sempre davanti ai riflettori della Sala Cianfarani, nella serata del 1 luglio, ed esibito a Luco dei Marsi il 5 agosto.

A distanza di due settimane, le belle ‘Beatrici’ sono pronte ad affinare la performance a suon di colpi dialettali e interpretazioni esilaranti. Stavolta, però, il set d’azione è quello emozionante di casa propria. Trasaccani doc, come, quindi, il pedigree dell’associazione amatoriale, con l’unica eccezione dell’attrice Maddalena Angelucci, originaria, invece, di Luco dei Marsi. Come scrivono gli attori sui social «Si gioca in casa e quando è così, si sa, l’emozione è tanta. Piazza Babusci vi aspetta in tutta la sua grazia. Per voi sarà una vera coccola».

Una coccola che accarezza gli animi al suono delle battute agrodolci dalle mille sfaccettature caratteriali. Lo spettacolo avrà inizio alle 21 e 30 nell’intimità accogliente di Piazza Babusci, nel cuore di Trasacco, quando il teatro e la sua magia scenderanno in strada, azzerando le distanze col pubblico. Lo spettacolo si inquadra all’interno della più grande manifestazione ‘Trasacco agosto’, e gode del patrocinio dell’amministrazione locale.

Dal post di una delle attrici:

Vi aspettano le belle Beatrici e i loro affascinanti cavalieri per raccontarvi le loro storie e condividere con voi pensieri e sentimenti. E se le loro voci vi arriveranno, sarà merito anche del nostro amico, il maestro Francesco Fina, strumenti musicali, che ringraziamo di vero cuore. Viva la musica, viva il teatro, viva la bellezza di stare insieme in concordia ed allegria.

L’associazione Botticelli riparte dal cavallo di battaglia appena qualche giorno dopo il successo de ‘Le Voci della Valle’, messo in scena dalla Compagnia ‘L’Accademia dei fusi’, diretta dal regista Egale Cerroni, con la partecipazione speciale di Lino Guanciale. E non finirà qui. Gli attori sono già alle prese con la stagione invernale: il talento amatoriale si snoderà nella commedia dal gusto classico e nell’avvincente filone moderno, in stile Le beatrici, magari rivisitando, ancora una volta, una delle opere di Benni. Un doppio percorso da portare avanti con impegno, parallelo, però, all’importante progetto dei laboratori teatrali dal risvolto sociale. Nulla è dato sapere circa quest’ultima ambiziosa iniziativa, una cosa però è certa, la spinta creativa è più che mai ispirata.

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fondi Europa: antifrode e best practice, mercoledì il dibattito a L’Aquila

Redazione IMN

Capistrello si dà all’Ecologia: gli Alpini maestri del verde sui Piani Palentini

Gioia Chiostri

Il 18 novembre le celebrazioni per i 20 anni di ‘Amore e vita’: tra promozione e sostegno alle famiglie

Kristin Santucci