INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Lavori per 300 mila euro sulla Sr 261 “Subequana”

L’importo totale progettuale delle opere ammonta a 300mila euro

Saranno affidati lunedì prossimo, 26 luglio, i lavori sulla Strada Regionale n. 261 “Subequana”, che prevedono opere di riqualificazione generale del corpo stradale e messa in sicurezza del guard rail in tratti alterni dal km. 11+000 al km. 35+710.

L’importo totale progettuale delle opere ammonta a 300mila euro e saranno eseguiti dalla s.r.l. CO.M.AB, con sede in Ateleta (L’Aquila).

“L’esecuzione di queste opere, attese da anni – dichiara il delegato alla viabilità per la zona dell’Aquilano, Luca Rocci – rientra nella programmazione dell’Amministrazione del Presidente Angelo Caruso e puntualmente rispettata nella tempistica e nella prossima esecuzione dei lavori. Appare quantomeno bizzarro, se non addirittura paradossale e irrispettoso per le popolazioni della Valle Subequana, il ruolo che il consigliere provinciale, Fabio Camilli, vuole attribuirsi nella vicenda considerato che, la sua presenza negli ultimi due anni nei consigli provinciali, anche e soprattutto in modalità telematica, si contano sulla punta delle dita di una mano e quindi totalmente assente nelle decisioni assembleari. In ogni caso l’importante è continuare a lavorare per le comunità e restituire agli utenti strade sempre più percorribili e soprattutto sicure”.

“Sulla strada regionale n. 261 “Subequana”, oltre i lavori che inizieranno la prossima settimana, condivisi con le necessità delle amministrazioni locali e in particolare con il Sindaco di Molina Aterno, Luigi Fasciani –, dichiara il Vice Presidente della Provincia dell’Aquila, Vincenzo Calvisi, sono stati inserite, nel piano triennale delle opere pubbliche, ulteriori azioni per circa 587mila euro. Per quanto riguarda la strada S.P. n. 9 “Marsicana” ricordiamo che sono stati recentemente eseguiti lavori in occasione del giro d’Italia e sulla strada provinciale n. 11 “Sirentina” sono stati aggiudicati lavori per circa 500mila euro, ma questo, come del resto per l’intera programmazione dell’Ente, il consigliere provinciale, Fabio Camilli, non può saperlo non avendo, oltretutto, neppure votato l’ultimo bilancio”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sindaci della Valle Peligna sul piede di guerra

Richiesta la tempestività d'intervento all'Azienda Sanitaria Locale. "Incontro urgente con i ...
Redazione IMN

Civita d’Antino Plastic Free, giovani contro degrado

Iniziativa patrocinata da Comune promossa dal giovane Davide Porretta: "Obiettivo era quello di ...
Redazione IMN

Masterplan, Casini: “Gravissimo taglio dei fondi”

Il sindaco di Sulmona contro il taglio dei fondi per il progetto dell'Abbazia di Santo Spirito al ...
Redazione IMN