INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

L’Aquila si sveglia con una nuova scossa di magnitudo 3.0

Un 6 gennaio particolare. Registrata ad una profondità di 11 chilometri totali, la scossa sismica di questa mattina, avvenuta alle ore 7 e 20, ha risvegliato di nuovo la preoccupazione negli abitanti della Provincia di L’Aquila, dopo la serata di ieri, trascorsa ed incardinata da ben quattro scosse di terremoto successive. L’Ingv di Roma ha reso nota la magnitudo locale, di 3.0.

I Comuni interessati maggiormente dalla scossa, sono stati: Campotosto, Capitignano e Montereale per la Provincia di L’Aquila e il già enormemente colpito Comune di Amatrice per la Provincia di Rieti.

Un altro movimento tellurico è stato registrato dalla Sala Sismica dell’Ingv di Roma, alle ore 7 e 45, sempre di stamattina, con una magnitudo locale pari a 2.1 e ad una profondità di 10 chilometri. Fra i Comuni colpiti dalla scossa, oltre a quelli già citati poc’anzi, spicca anche quello di Cittareale.

Conclude il susseguire delle scosse, quella delle ore 10 in punto, di magnitudo locale pari a 2.0, avvenuta ad una profondità di 10 chilometri, sempre nella Provincia di L’Aquila.

Foto di: Ingv

Altre notizie che potrebbero interessarti

Arrestato per spaccio marocchino a Trasacco: trovato con hashish e cocaina, era il pusher della Piazza

Gioia Chiostri

VIDEO. Avezzano Tennis Team, la Federazione gli riconosce le 5 stelle della Top School

Alice Pagliaroli

Pescara, incidente stradale all’incrocio della Tiburtina: due fratellini finiscono in Ospedale

Redazione IMN