INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

L’Aquila non dimentica: domani la fiaccolata commemorativa delle vittime del terremoto

«Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere». È con questa celebre frase, del Dalai Lama che il Comune dell’Aquila intende commemorare l’ottavo anniversario del sisma del 6 aprile 2009.

La fiaccolata commemorativa, a cura dai Comitati dei familiari delle vittime partirà domani alle 22 e 30 da via XX settembre. Dopo una sosta presso la Casa dello Studente (diventata simbolo del tragico terremoto) attraverserà Corso Federico II, per arrivare in Piazza Duomo, dove avverrà la lettura dei 309 nomi delle vittime.

Seguirà la messa, presieduta da monsignor Petrocchi, arcivescovo metropolita dell’Aquila e la veglia di preghiera aspettando le 3.32, quando i rintocchi della campana del Suffragio ricorderanno le vittime del sisma. Le fiaccole saranno distribuite alla partenza, dai volontari di Protezione civile. Saranno presenti quattro ambulanze di cui una mobile che seguirà il corteo, oltre a tre squadre appiedate di volontari.

L’Ama metterà a disposizione dei bus navetta gratuiti per il deflusso del corteo. Le navette partiranno dal terminal di Collemaggio, raggiungibile da piazza Duomo attraversando il tunnel, che rimarrà aperto. Le corse saranno a disposizione da mezzanotte alle 3.45 dal terminal e condurranno ai parcheggi di partenza. L’Asm metterà a disposizione i raccoglitori per lo smaltimento delle fiaccole lungo il percorso.

 

 

Fonte: AGI

 

Foto di: valserina.eu

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila, poliziotta trovata morta

Si tratta di Annamaria Chiacchia, assistente capo coordinatore
Redazione IMN

Guardia Ecozoofila Nazionale: reclutamento volontari

Redazione IMN

Fermati a bordo di una Panda rubata: due marocchini segnalati in stato di libertà

Redazione IMN