INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

L’Aquila: eritreo aggredito da un solo giovane

Un gesto isolato, nessun movente. Caso passa alla Procura per minorenni

Emergono nuovi elementi nell’indagine sull’aggressione avvenuta all’interno del Terminal bus “Lorenzo Natali” dell’Aquila, nei pressi della biglietteria degli autobus, la sera dell’11 giugno scorso.

Secondo quanto appreso, i responsabili dell’aggressione non sarebbero 4 ragazzi – come raccontato dal giovane eritreo – ma di un solo ragazzo, un minorenne aquilano.

Il giovane sarebbe arrivato al piano inferiore del Terminal e, vedendo il ragazzo straniero dirigersi verso di lui, si sarebbe spaventato, colpendolo.

A quell’ora nell’area non transitano molte persone e il piano terra è quasi sempre deserto.

Dunque non ci si sarebbe alcun movente per l’aggressione e si tratterebbe, stando alle prime informazioni trapelate, di un gesto isolato.

Ora sarà la Procura per i minorenni dell’Aquila ad occuparsi del caso.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tentato omicidio di Lecce nei Marsi: Di Fonzo non era capace di intendere e di volere al momento dell’aggressione col martello

Gioia Chiostri

Scuola: da oggi il 90% degli studenti in classe

Oggi fino a 8,5 milioni di studenti in classe
Redazione IMN

Furti in casa e spaccio: beccato 25enne

Arrestato dai Carabinieri un cittadino rumeno. E' accusato di furto in abitazione, spaccio ed ...
Redazione IMN