INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

L’Aquila, denunciato per truffa un 32enne

Non si placa il fenomeno, sempre di stretta attualità, legato alle truffe ai danni di persone anziane. L’ultimo episodio si è consumato a L’Aquila, ed ha visto protagonista un uomo di origini campane, accusato di aver truffato una persona anziana nel pomeriggio di ieri, nei pressi di un noto centro commerciale.

Personale della Questura, nella giornata di ieri, ha denunciato per truffa aggravata un 32enne, residente a Napoli.
Tale provvedimento è scaturito a seguito di segnalazione al 113, nel primo pomeriggio, da parte di una persona anziana, la quale riferiva di essere stata truffata da un giovane con accento partenopeo nei pressi del centro commerciale ‘Amiternum’. Il giovane, con uno stratagemma spesso utilizzato dai truffatori, fingendosi un suo vecchio conoscente gli aveva venduto due orologi e alcuni articoli di bigiotteria di modesta qualità, spacciandoli per oggetti di pregio, per una somma di 150 euro.

Grazie anche alle informazioni di un dipendente del centro commerciale, che poco prima aveva sventato un secondo tentativo di truffa in danno di un altro anziano e che ha fornito al personale della Squadra Volante la descrizione del truffatore e la targa della autovettura su cui viaggiava, l’uomo è stato rintracciato dagli agenti, poco distante, mentre tentava di porre in essere l’ennesimo raggiro.

Il giovane è stato accompagnato in Questura e sottoposto a perquisizione personale, estesa all’autovettura, all’interno della quale veniva rinvenuta una borsa da viaggio contenente numerosi orologi e vari oggetti di bigiotteria di cui non ha saputo indicare la provenienza; è stato anche recuperato il denaro precedentemente truffato alle vittime che nel frattempo hanno sporto denuncia in Questura.
Il giovane truffatore, con pregiudizi di polizia analoghi, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di L’Aquila e, contestualmente, è stato allontanato con foglio di via del Questore dal Comune di L’Aquila.

Nell’evidenziare l’impegno della Polizia di Stato contro il fenomeno delle truffe agli anziani si ricorda la campagna di sensibilizzazione ‘Non siete soli #chiamatecisempre’.

La campagna evidenza come, appurata la molteplicità dei casi denunciati alle forze dell’ordine, assuma importanza prestare attenzione ai contatti con gli estranei, al fine di prevenire i raggiri agli anziani. La Polizia invita chiunque ne avverta l’esigenza, a contattare i propri numeri e segnalare la vicenda.

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ingegnere 37enne trovato senza sensi sul lungofiume Golena, sul corpo segni di violenza

Redazione IMN

Premio internazionale Silone, c’è il bando

Cinque sezioni per l’edizione numero 22
Redazione IMN

L’IASRIC atteso a Losanna per le giornate di studio sulla Shoah

Redazione IMN