INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

L’Aquila: celebrato il 165° anniversario della fondazione della Polizia di Stato

Oggi, presso “l’Auditorium del Parco” dell’Aquila, si è celebrato il 165° anniversario della fondazione della Polizia di Stato.

La cerimonia si è svolta alla presenza di numerose autorità civili e militari, fra cui il Prefetto Giuseppe Linardi, il Sindaco Massimo Cialente ed il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio.

Il Questore, Dott. Antonio Maiorano, nel suo discorso, nel ringraziare e ricordare tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato, ha rivolto una particolare attenzione al personale delle specialità della Polizia Stradale e della Polizia Ferroviaria che quest’anno festeggiano rispettivamente 70 e 110 anni della fondazione.

Nel corso della celebrazione sono stati consegnati gli attestati di merito al personale della Polizia di Stato che si è particolarmente distinto nello svolgimento dei compiti di istituto.

Sono stati premiati con il riconoscimento dell’encomio solenne il Vice Sovrintendente Angelo Carducci  e l’Assistente Capo Antonello Giansante, in servizio presso la Squadra Mobile.

Hanno ricevuto l’encomio: l’Ispettore Capo Antonio Mara, il Sovrintendete Emilio Marinelli ed il Vice Sovrintendente Domenico Savino, in servizio presso la Sezione Polizia Stradale di L’Aquila.

Sono stati inoltre premiati, con il riconoscimento della Lode l’Ispettore Capo Luciano Bernardi, il Sovrintendente Capo Gaetano Di Censo, il Vice Sovrintendente Fabio Placido e l’Assistente Capo Attilio Di Loreto, tutti in  servizio presso la Sottosezione Autostradale di Pratola Peligna.

E’ stato altresì consegnato un attestato con il quale è stata concessa la promozione per merito straordinario al Sovrintendente Capo Nino Grottini, in quiescenza dal novembre 2016.

Nel corso della cerimonia il Questore ha consegnato una targa al Sig. Luigi Mosca, un giovane aquilano il 14 agosto 2016 ha collaborato con la Polizia di Stato a reprimere un’azione criminosa, a riconoscimento dell’elevato senso civico dimostrato.

Sono stati altresì premiati gli scolari della 1^ D della scuola primaria “Edmondo De Amicis”, che si sono distinti per gesti di solidarietà e spirito di collaborazione nei confronti di una loro compagna di classe.

La manifestazione si è conclusa con un flashmob ideato dagli alunni delle classi IV A e IV B dell’Istituto comprensivo “Gianni Rodari”, sia nel testo che nei movimenti e che sintetizza il percorso di legalità effettuato durante l’anno scolastico.

I cittadini, inoltre,  hanno potuto ammirare, esposti nello scenario del Parco del Castello, i mezzi e le tecnologie impiegati  dalla Polizia di Stato a tutela della collettività.

Fonte: Ufficio Stampa Questura di L’Aquila

Foto di: Varese Polis

Altre notizie che potrebbero interessarti

Alla giornalista Pannitteri il premio Lions

Uno dei volti più noti della Rai, sarà premiato dal Lion Club marsicano
Redazione IMN

Pezzopane e D’Eramo al Parlamento, il sindaco Biondi: «I miei auguri di buon lavoro»

Redazione IMN

Cultura e bellezza protagoniste, a Luco dei Marsi il concerto dell’Ensemble Labirinto Armonico

Gioia Chiostri