INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA Sport

L’Aquila Calcio, parla David Miani: oggi l’incontro aperto alla stampa

 

Gentili colleghi, con la presente siamo ad invitarVi ad una conferenza stampa de L’Aquila Calcio 1927 che si terrà domani, mercoledì 10 Gennaio alle 16 e 30 presso la sede operativa nello Stadio Gran Sasso. L’Amministratore Unico David Miani presenterà il nuovo organigramma societario alla stampa. 

Altra giornata sotto l’occhio del ciclone per la piazza aquilana; a distanza di tre settimane dall’entrata in scena di David Miani, in qualità di amministratore unico del club rossoblu, i microfoni mediatici abruzzesi si incroceranno in occasione della conferenza stampa indetta dal nuovo Cda. Miani presenterà il nuovo, ennesimo, organigramma societario, che di certo non vedrà in campo, in questa seconda parte di stagione, la figura di Giulio Dionisi. Secondo voci dell’ambiente dovrebbe invece ricoprire un incarico di rilievo Pietro Rotilio, probabilmente già in accordo con l’amministratore unico per il ruolo di Team Manager.

 

Miani grande atteso, dunque, dopo l’expoloit del Supporter Trust, che si è chiaramente mostrato contrario alla soluzione dirigenziale che ha preceduto la sosta natalizia. Chissà che l’incontro di oggi possa ribaltare le carte in tavola o smorzare i pregiudizi nei confronti del neo amministratore. Di certo avrà più di qualche gatta da pelare, alla luce dell’ultimatum lanciato dall’amministrazione comunale alla squadra di calcio sull’utilizzo dello stadio. L’assessore Presutti ha annunciato un cambio di fronte rispetto al recente passato, e qualora non arrivasse un piano di rientro del debito accumulato col comune il Gran Sasso d’Italia verrà chiuso alla squadra di calcio. Oggi al termine della conferenza stampa ne sapremo di più.

 

 

Foto di http://sport.corriereadriatico.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Imprese in Abruzzo, Lolli: «La sostenibilità è la strategia per lo sviluppo»

Gioia Chiostri

Avezzano, si riapre il caso Massimiani: ucciso da un giovane 34enne

Ad ammazzare a sprangate Domenico Massimiani sarebbe stato un marocchino
Redazione IMN

Schianto elicottero 118, il giorno dei funerali sarà lutto cittadino

Gioia Chiostri