INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

L’Aquila: attivato il progetto di riqualificazione cittadina ‘Italia 2019’

La giunta comunale dell’Aquila ha approvato il tracciato di massima per la realizzazione della strada di Fondovalle Gignano, conferendo mandato al settore Ricostruzione pubblica di sviluppare i successivi livelli di progettazione dell’infrastruttura. Il tracciato è stato predisposto sulla base delle previsioni di sviluppo della zona, con particolare riferimento all’ipotesi di realizzazione del polo scolastico Gignano – Torretta e Sant’Elia e di un parco urbano, nonchè alla necessità di realizzare un adeguato innesto con la strada statale 17 ter.
La giunta ha inoltre deliberato di prendere atto e fare propria, quale atto di indirizzo dell’amministrazione, la relazione che espone le attività attivate in funzione del progetto ‘Italia 2019’, finalizzato alla realizzazione di una rete culturale italiana a sostegno della città di Matera, capitale europea della Cultura 2019. L’obiettivo finale è quello di proseguire un percorso condiviso anche nelle annualità successive.
Il testo deliberativo ricorda in premessa come ‘a seguito della nomina di Matera quale capitale Europea della Cultura 2019, il Comitato promotore aquilano ha proseguito il lavoro avviato attraverso l’adesione al progetto ‘Italia 2019’, insieme alle altre 18 città italiane che hanno presentato la candidatura. L’iniziativa – si legge ancora in delibera – ha voluto coinvolgere realtà associative del territorio in percorsi di riqualificazione cittadina, attraverso l’arte e le diverse forme espressive, chiedendo loro di proporre un progetto specifico, di portata triennale, nel loro ambito di intervento. ‘Italia 2019′ è un progetto promosso dal Cidac, l’associazione delle città d’arte e di cultura, di cui L’Aquila fa parte, per mettere in rete i punti d’eccellenza dei dossier di candidatura presentati dalle 18 città, allo scopo di supportare Matera e costruire attorno alla città vincitrice una piattaforma di sviluppo condiviso del sistema Paese, dando una dimensione innovativa anche alla conservazione del patrimonio culturale delle città italiane’.
‘L’obiettivo – prosegue il documento – è quello di favorire l’ammodernamento delle 18 città candidate e fare in modo che il 2019 rappresenti un grande evento nazionale capace di attirare turisti. Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, è capofila di questo progetto e le città rinnovate potranno concorrere a costruire, insieme, un grande palinsesto di eventi, mostre e manifestazioni che facciano dell’Italia intera la Capitale Europea della Cultura 2019. L’Aquila è inserita in questo percorso, che servirà a presentare all’Europa, nel 2019, una città d’arte, con un solido patrimonio storico – culturale che sta tornando alla luce’.
Fonte: AGI
Fonte foto: Russiaitaly

Altre notizie che potrebbero interessarti

La Marsica vola in Cina sulle ali del turismo: al via scambi commerciali e nuove rotte dall’Abruzzo

Redazione IMN

“Cibo”, pergamene ricordo per gli studenti del Classico

I ragazzi avevano partecipato alla tappa Balsorano-Civita d’Antino del Cammino dell’Accoglienza
Redazione IMN

Civitella Roveto, le tre priorità del sindaco De Filippis sono: scuola, viabilità e dissesto idrogeologico

Gioia Chiostri