INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

L’Aquila, arrestato 68enne per attestazione di falsa identità

I Carabinieri della Stazione di L’Aquila hanno arrestato ieri un uomo di 68 anni originario di Foggia ma residente a Fregene (Roma). L’uomo, P.L., ha numerosissimi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Si è presentato presso gli uffici aquilani dell’Inps e, spacciandosi per altra persona, ha richiesto modelli C.U.D. e statini paga di soggetti esistenti ma ignari dell’iniziativa dell’arrestato. Quest’ultimo, attraverso false deleghe concessegli dagli interessati a ritirare la predetta documentazione fiscale, ha tentato di acquisire gli incartamenti citati verosimilmente al fine di perpetrare altri reati come truffe a finanziarie a nome dei soggetti di cui riusciva ad acquisire statini paga e C.U.D.

Insospettito dal suo atteggiamento, il personale dell’Inps ha quindi chiamato la Stazione Carabinieri di L’Aquila, comandata dal Luogotenente Maurizio Facchini, che si sono subito recati negli uffici ed hanno identificato l’uomo. Condotto nella Caserma di via del Beato Cesidio, i militari, coordinati dal comandante, sono riusciti a risalire alla vera identità del 68enne a cui sono stati contestati i reati di sostituzione di persona, falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità e possesso di documento falso valido per l’espatrio. La configurazione di questi ultimi due reati hanno consentito di arrestare l’uomo di cui è stata data notizia al magistrato di turno che ne ha disposto, sussistendone i presupposti, la traduzione all’Istituto penitenziario delle ‘Costarelle’.

Le competenze dei militari operanti in materia di falso documentale sono state accresciute proprio la scorsa settimana quando esperti nazionali del Comando Carabinieri Antifalsificazione monetaria di Roma, hanno tenuto dei cicli addestrativi a tutto il personale del Comando Provinciale Carabinieri di L’Aquila. Attualmente sono ancora in itinere approfondite indagini da parte della Stazione di L’Aquila per verificare la perpetrazione da parte dell’arrestato di altri reati in zona e se lo stesso abbia, anche grazie al supporto di altri correi, effettuato truffe in danno di anziani o di istituti di credito.

 

Fonte: AGI

 

Foto: ANSA.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Enolò: la Start Up di Cugnoli incoronata come più innovativa dal Gambero Rosso

Gioia Chiostri

Distrugge i mobili della propria abitazione, aggredisce i poliziotti e tenta il suicidio: denunciato

Gioia Chiostri

Pescara, tenta il suicidio: uomo ‘salvato’ dalla Polizia

Redazione IMN