INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Lanciano: fermati con otto chili di hashish

Nonna e nipote fermate con 700 ovuli nell’auto

I carabinieri di Lanciano hanno arrestato in flagranza tre marocchini di cui due nonna e nipote per spaccio di sostanze stupefacenti. I tre, fermati all’uscita dell’A14 a Val di Sangro, nascondevano nella ruota di scorta 700 ovuli di hashish, per un totale sul mercato di 60 mila euro, e in loro possesso sono stati trovati oltre di mille euro in contanti. Le due donne, di 59 e 19 anni, sono state rinchiuse nel carcere di Chieti e l’uomo in quello di Lanciano in attesa dell’udienza di convalida.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Botte alla moglie dinanzi ai figli: allontanato albanese

Redazione IMN

Trovato con casse rubate al mercatino, denunciato 28enne avezzanese per ricettazione

Redazione IMN

Voci dal Comune, Di Pangrazio bacchetta De Angelis: «Il suo tentativo di giustificare la sua sterzata a destra fa sorridere»

Redazione IMN