INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Lanciano, aggrediti due agenti in carcere

L'aggressione è avvenuta venerdì. Uil Penitenziaria: "Totale assenza di interventi per la sicurezza".

Due agenti penitenziari sono stati aggrediti nel carcere di Lanciano nella giornata di venerdì scorso. La Uil Penitenziaria, tramite il segretario regionale Ruggero Di Giovanni, dà conto della notizia e si dice preoccupata della situazione vigente, priva di un sistema di sicurezza efficiente.

L’autore è un 50enne italiano. Tra minacce, schiaffi e spintoni il facinoroso ha indotto una colluttazione. Non sono usciti illesi i due agenti: uno ha riportato una prognosi di 10 giorni e l’altro di 3.

Di Giovanni ha poi dichiarato: “La cosa più preoccupante è la totale assenza di interventi tesi a garantire la sicurezza dei lavoratori. Non è più sostenibile una situazione che vede aumentare di giorno in giorno il rischio aggressioni verso un personale ormai stremato dai turni di lavoro prolungati e dalla mancanza di turn-over”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ancora fango sulla ricostruzione post terremoto: emesse 10 ordinanze di custodia cautelare

Redazione IMN

Gran Sasso: recuperate due escursioniste

Decisivo l'intervento del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco
Redazione IMN

Intercultura lancia la ‘Borsa di studio della Marsica’: grazie ai sindaci si viaggia con le proprie radici in valigia

Kristin Santucci