INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Laboratori Gran Sasso: riparte la caccia alla materia oscura

Il nuovo esperimento si chiama "Cosinus" e verrà portato a compimento nei laboratori nazionali del Gran Sasso, dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Semaforo verde per il nuovo esperimento di fisica che avverrà nei sotterranei del Gran Sasso. Si riparte, cioè, alla scoperta della materia oscura. Il nuovo esperimento ha nome di Cosinus e tenterà di gettare un po’ di luce sul volto oscuro dell’universo. Così viene riportato anche dall’Ansa nazionale.

L’esperimento prenderà piede nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Cosinus nasce da una profonda sinergia tra più nazioni, come Germania, Italia, Austria e Cina e avverrà nel corso del 2021; l’inizio dell’attività scientifica è atteso, invece, nel 2022.

Il progetto nasce da un’idea dei fisici Karoline Schaeffner, del Max Planck Institute di Monaco, e Florian Reindl, dell’Università tecnica di Vienna.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Carceri, FP CGIL: “Ora serve una seria riflessione”

Puglielli, Amantini e Merola dopo i fatti nel penitenziario di Santa Maria Capua Vetere
Redazione IMN

Comune di Nuova Pescara: il 27 giugno il passaggio del progetto di Legge in Prima Commissione

Redazione IMN

Rischio Idrogeologico: Marsilio incontra Conte, all’Abruzzo 200 milioni di euro

Redazione IMN