INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

La tecnologia medica all’avanguardia arriva in Abruzzo

Presentato EKSO presso il San Raffaele Sulmona

La tecnologia all’avanguardia medica arriva in Abruzzo. Presso il San Raffaele Sulmona sarà possibile utilizzare EKSO, l’esoscheletro riabilitativo robotizzato per la deambulazione di persone con deficit motori agli arti inferiori. EKSO, vero e proprio gioiello della tecnologia medica distribuito dalla genovese Emac e figlio delle ricerche della californiana Ekso Bionics di Richmond, sarà utilizzato a supporto dei percorsi riabilitativi tradizionali per le persone con deficit alle gambe derivanti da paraplegie e tetraplegie, emiplegie, sclerosi multipla o ictus.
L’Unità spinale della casa di Cura San Raffaele Sulmona è la prima struttura della Regione ad utilizzare l’esoscheletro.

Alla presentazione hanno partecipato il Governatore della Regione Abruzzo Marco Marsilio e l’Assessore alla Sanità Nicoletta Verì.

«Ci vuole tanta umanità per lavorare in questi ambienti, questa umanità l’abbiamo respirata oggi, qui, al San Raffaele», dichiara il Governatore Marsilio, «Siamo fieri dei risultati raggiunti da questa struttura. Vedere persone che utilizzano questa tecnologia di avanguardia e migliorare il loro stato fisico è motivo di orgoglio per la nostra terra. È stata un’occasione preziosa aver assistito alla presentazione di questo strumento».

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila: riunione straordinaria incentrata sul tema delle restituzioni risalenti al sisma del 2009

Redazione IMN

VIDEO. Ospedale, il personale non basta: a rischio l’ambulatorio di colposcopia

Kristin Santucci

Avezzano: ufficiale Manuel Cancelli

L’attaccante classe 2001 firma con i biancoverdi
Redazione IMN