INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA Sport

La San Benedetto Venere rende omaggio alla generosità: defibrillatore in dono da un vecchio lupo

Storia di generosità da San Benedetto dei Marsi, perché non sempre le buone azioni hanno un doppio fine. La società marsicana del calcio, rinnovata in estate con la fusione tra i lupi giallorossi e il Venere del presidente Ferzoco, ha voluto ringraziare pubblicamente l’iniziativa generosa di Marco D’Aurelio, ex giocatore del Manfredo Profeta, simbolo oggi di sostegno spontaneo alla causa calcistica cittadina.

 

Dal primo luglio 2017 in ottemperanza al decreto Balduzzi tutte le società sportive dilettantistiche debbono dotarsi del defibrillatore. Grazie alla generosità di un nostro vecchio lupo, Marco D’Aurelio direttore del Consorzio di Alta Formazione e sicurezza Afes, anche la nostra società sportiva ha il suo personale defibrillatore. Grazie Marco per il tuo gesto a nome di tutta la dirigenza, gli atleti, i tifosi ed il paese tutto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescina da l’addio a Fabio Melasecca, lo speaker che ha insegnato a reagire al destino

Alice Pagliaroli

Orso ucciso nel 2014: domani la nuova udienza a carico del 64enne accusato di avergli sparato

Redazione IMN

Teramo, al via la 29esima edizione della Fiera dell’Agricoltura

Redazione IMN