INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

La “Race for the Cure” arriva a Pescara

Dal 20 al 22 settembre la lotta ai tumori al seno sbarca in Abruzzo

La “Race for the Cure” arriva a Pescara

Dal 20 al 22 settembre Pescara ospiterà per la prima volta la “Race for the Cure”, la più grande manifestazione sportiva al mondo per la lotta ai tumori del seno, organizzata dall’Associazione Susan G. Komen Italia presieduta dal senologo di fama internazionale, Prof. Riccardo Masetti.

L’evento è stato presentato questa mattina nella sede di Pescara della Regione Abruzzo. Dal 2000 a oggi Komen Italia ha investito più di 17 milioni di euro in oltre 850 nuovi progetti per la salute delle donne. Sono attesi oltre 5 mila partecipanti. «Si tratta di una manifestazione importante che ha un obiettivo nobile: sensibilizzare le donne alla prevenzione del seno – ha detto il governatore della Regione Abruzzo, Marco Marsilio -. Oggi è fondamentale diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce, e l’evento che si terrà a Pescara, grazie all’associazione Susan G. Komen Italia, presieduta dal senologo Riccardo Masetti, rappresenta un messaggio di incoraggiamento e di speranza alle tantissime donne che si stanno confrontando con la malattia». Alla presentazione dell’evento, che si è tenuto nella sala Corradino D’Ascanio, ha partecipato anche l’assessore allo sport, Guido Quintino Liris, il quale ha sottolineato come «Le manifestazioni sportive siano uno strumento efficace per la valorizzazione dei territori. E in questo caso – ha aggiunto l’assessore allo sport, Guido Quintio Liris nella presetnazione dell’evento nella sala Corradino D’Ascanio – “Race for the Cure” – ha un doppio valore: promozione e prevenzione».
I testimonial dell’evento sono Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Le parole di Gentiloni e del Senato sul momento di difficoltà abruzzese

Redazione IMN

Ruba cosmetici nel centro di Avezzano, arrestata donna 25enne

Redazione IMN

Pescina, dalla Asl il sostegno psicologico per le famiglie attraverso una maggiore integrazione dei servizi

Redazione IMN