INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

“La Questione Giuliana” arriva ad Ovindoli

Il 1 novembre, appuntamento con la storia. Il generale di divisione Vero Fazio terrà un convegno sulle foibe italiane. L'iniziativa è di Ugo D'Elia.

La Questione triestina bussa, dal passato, alle porte del presente, grazie ad una iniziativa locale che aspira a trattare un caso nazionale: una memoria storica italiana lasciata troppo spesso “da sola”. Tornerà ad essere un grande tema, proprio ad Ovindoli. L’evento è patrocinato dal Comune ovindolese. Sarà, di fatti, presente anche il sindaco Angelosante al convegno sulla “Questione Giuliana: i precedenti storici, le guerre, le foibe e l’esodo”: una parentesi storica pregnante, che, dice l’organizzatore, Ugo D’Elia, appassionato e profondo conoscitore “andrà a rimarcare dettagli tragici della storia italiana sotterrati nella sabbia della dimenticanza. Lo sterminio delle Foibe coinvolse centinaia di ragazzi e ragazze, anche nostri compaesani, scomparsi nel nulla. E’ vergognoso che, ancora oggi, non se parli; da qui, l’idea di un incontro pubblico, aperto a tutti, sul tema”. L’iniziativa di livello storico avverrà nella sala Multimediale di Ovindoli; relatore di spicco: il generale di divisione Vero Fazio, che Ugo D’Elia ebbe modo di ascoltare e conoscere a Celano anni fa.

“Sarà una missione verità – dice D’Elia alla redazione – dobbiamo riconsegnare la giustizia storica alle vittime di quel sistema, che nacquero anche nei nostri territori. Il generale Vero Fazio è un grande divulgatore dei nostri tempi, impegnato nell’approfondimento della storia contemporanea. Io mi occuperò, invece, in quanto organizzatore dell’iniziativa di motivare il perché di questo evento, andando a spiegare i motivi politici e le ragioni sociali, che hanno condotto a omettere una parte di verità storica”.

Ad inframmezzare gli interventi dei relatori, vi saranno le esibizioni del Coro dell’Altopiano delle Rocche.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Balsorano rimane acceso per le popolazioni terremotate

Gioia Chiostri

Continua la magia della rinascita di ‘Abruzzo dal Vivo’, ecco gli eventi in programma dal 25 giugno al 1 luglio

Gioia Chiostri

Maltrattamenti e disagio psicologico in famiglia: allontanato 45enne a L’Aquila

Redazione IMN