INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

La pietra della Majella per scolpire Falcone e Borsellino

L’opera degli studenti di Castelli sarà esposta il 25 nella Questura di Pescara

Pescara – Venerdì 25 ottobre alle ore 10 al centro polifunzionale Fanti della Questura di Pescara sarà deposta l’opera “Il Sorriso, omaggio a Falcone e Borsellino” scolpita con pietra della Majella dagli studenti del Liceo Artistico di Castelli.

Il monumento itinerante è stato realizzato sotto la guida del maestro e scultore Valentino Giampaoli e la sua deposizione avverrà alla presenza del vice ministro dell’Interno Vito Crimi. Saranno presenti diverse Autorità politiche ed istituzionali tra cui il Prefetto Luigi Savina, il Prefetto di Pescara Gerardina Basilicata e il Questore Francesco Misiti.

Parte degli studenti autori dell’opera giungerà da Castelli per l’occasione e la Questura di Pescara aprirà le porte a chi intenderà visitare l’opera.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ospedale di Penne, Pettinari: «Depotenziamento studiato a tavolino? Porteremo la questione in Consiglio Regionale»

Redazione IMN

A Morino la lista unica convince: Roberto D’Amico raggiunge il quorum

Gioia Chiostri

Emergenza Abruzzo, uno spot come simbolo di rinascita

Redazione IMN