INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

La New Volley Avezzano si inchina al Moro capolista

L’ottava giornata del campionato di Prima Divisione ha emesso i suoi verdetti a pochi giorni dall’attesa sosta del Natale. In via Montessori, sabato, la New Volley Avezzano di Antonio Cesarini ha accolto il Moro, roster di testa, lanciato a vele spiegate verso la vittoria del titolo. Come da pronostici il match è andato agli ospiti, 0-3 cristallino dai parziali severi: 15-25/18-25/17-25. Il countdown che porta alle feste era presumibilmente off limits per la bella e giovane realtà del tecnico civitellese, tutt’altro che deluso al termine dell’incontro. Il confronto con una formazione consolidata dall’esperienza come il Moro deve essere costruttivo a prescindere dal risultato e vale come banco di prova e apprendimento per le promettenti baby players di mister Pintoretto.

«Ci siamo spaventati per Beatrice D’Agostino, infortunata durante la gara – ha spiegato Cesarini – speriamo di recuperarla il prima possibile. Per il resto credo sia andata come avevo previsto. Il Moro al completo non è un’avversaria con la quale possiamo competere, ad oggi. Non siamo riusciti a metterle in difficoltà, sono il sestetto più quadrato del raggruppamento, credo possano davvero puntare ad arrivare primi; Club Marsica Avezzano difficilmente riuscirà a recuperare i 6 punti sanzionati per la vicenda Di Nicola. Mercoledì saremo in campo contro l’ASD MAR, dopodiché ci dedicheremo alla sosta, per allenarci in assoluta tranquillità».

Sotto l’albero Cesarini ha trovato un nuovo preparatore atletico, Andrea Venditti, suo concittadino di vallata, laureato in Scienze Motorie nel polo aquilano e specializzato al Coni di Roma. Il lavoro procederà durante l’intero periodo natalizio, prima, però, l’appuntamento col recupero della prima giornata di campionato e l’uscita dell’Under 14 domani nella struttura di via Montessori.

«Finora abbiamo fatto tutto quello che era possibile, abbiamo dato il massimo, sbagliando davvero poco. Cercheremo di confermare il lavoro fatto fin qui anche nel girone di ritorno e di piazzarci tra il quarto e il quinto posto, credo che più di questo non sia possibile fare. Il gruppo continua a crescere, chiaramente servirà continuità. Confidiamo anche nelle ragazzine dell’Under 14, sperando di accedere alle finali regionali».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Omicidio di Vasto: il pm Di Florio chiede l’ergastolo per Fabio Di Lello

Redazione IMN

A L’Aquila l’evento internazionale sui malati inguaribili

Redazione IMN

Incendio Rapino, individuato il responsabile

Redazione IMN