INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

La Lilt all’ex Hotel dei Marsi per promuovere la prevenzione del cancro

La frase: «Il tumore è troppo avanzato. Non c’è più nulla da fare» costituisce una realtà comune dalla quale, però, con le dovute precauzioni, si può fuggire. Il primo passo per salvarsi da una malattia killer, quale è il cancro, è semplice ma poco seguito ed è la prevenzione.

La Lilt, Lega Italiana per la lotta contro i tumori della sezione dell’Aquila, è sbarcata ad Avezzano ed è approdata presso la sala conferenze dell’ex Hotel dei Marsi, ora trasformato in centro residenziale. L’obiettivo della Lega è duplice: diffondere e divulgare la prevenzione oncologica, nell’ambito della campagna nazionale ‘Nastro rosa’, promossa ogni anno, ad ottobre, dalla Lilt.

L’importante appuntamento si è tenuto venerdì 21 ottobre nell’ex Hotel dei Marsi per l’appunto. Ospiti medici chirurghi che, con i loro contributi, hanno cercato di trasmettere la necessità di prendersi cura di se stessi, attraverso periodici controlli, per scongiurare il cancro. Si è relazionato, a tal proposito, sulla diagnosi precoce del tumore alla mammella. A trattare l’argomento è stato il dottor Antonio Addari, medico chirurgo e senologo presso l’ospedale di Avezzano e, inoltre, presidente della Lilt provinciale. L’urologo Masciovecchio, invece, si è occupato di prevenzione delle neoplasie prostatiche.

La Lilt, dunque, come ogni anno ad ottobre, ricorda l’importanza della prevenzione. Piccoli accorgimenti quotidiani e screening di routine possono solo garantire il nostro benessere. Volersi bene non è mai così scontato.

Foto di: BisceglieinDiretta

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Gran Sasso, annullamento esperimento Sox: ecco le dichiarazioni del Forum H2O

Redazione IMN

VIDEO. L’onorevole Vacca al Castello Piccolomini di Celano: emergenze culturali da aiutare e da salvaguardare

Gioia Chiostri

VIDEO. Ecco il dietro le quinte del ‘Festival di Avezzano’: ospiti illustri, anteprime e emozioni raccontate

Alice Pagliaroli