INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

La Lega ieri a Balsorano: incontro con amministratori “per costruire”

La coordinatrice marsicana Di Iorio: "Un'occasione profittevole di incontro con amministratori e cittadini". Presente anche il deputato D'Eramo. "L'arte della politica deve essere basata su un lavoro costante e senza sosta, sull'abnegazione".

“Quella di ieri è stata un’occasione d’incontro con amministratori e cittadini provenienti da tutta la Valle Roveto, ovvero Balsorano, Civitella, Civita D’Antino, Morino e Canistro. Un’occasione di incontro e di dialogo all’insegna di temi e progettualità”. Queste sono le parole della coordinatrice marsicana della Lega, Pamela Di Iorio, alla luce dell’iniziativa di confronto che si è svolta ieri stesso, a Balsorano. Presenti l’onorevole D’Eramo, il coordinatore cittadino di Balsorano Saverio Forestiero, il coordinatore territoriale della Valle Roveto Andrea Montaldi, il coordinatore provinciale Tiziano Genovesi e il vice presidente della giunta Emanuele Imprudente. Un incontro pubblico che ha avuto luogo nel Parco della Rimembranza.

“Dai contratti di fiume, – continua la coordinatrice – alla prospettiva di riqualificazione delle colture e dei prodotti di nicchia, passando per il miglioramento nei collegamenti, le opportunità da cogliere sulle diverse linee di finanziamento regionali e nazionali con una progettualità territoriale d’insieme che vada per obiettivi a lungo termine, attraverso una collaborazione costante ed efficace tra amministratori locali, regionali e nazionali, in cui i partiti, grazie ad una capillarizzazione perfetta, facciano da collante, propositori e recettori con studio, lavoro e soprattutto visione, con lo sguardo rivolto solo al futuro del nostro territorio ed alla sua valorizzazione concreta“.

“Questa è e deve essere la concezione della politica, l’arte della politica, basata su lavoro costante senza sosta ed abnegazione, su studio, ascolto, sintesi e progettualità. Una politica scevra da velleità personali e distante dal chiacchiericcio e il riciclo per il riposizionamento personale, i cui “attacchi” non fanno altro che mantenere ancora più saldo l’obiettivo contrario. Possiamo fare il salto di qualità ed elevare la meravigliosa arte della Politica!“, conclude la coordinatrice.

Questa la presa di posizione di Luigi D’Eramo, ieri durante il confronto con la popolazione: “Dopo un percorso di anni di un partito sicuramente giovane e di una selezione avvenuta anche in maniera naturale, stiamo in questo momento mettendo le vere basi su questo territorio per una classe dirigente che rappresenta qualità, equilibrio e stabilità. Una comunità politica basata sulla fratellanza, la militanza, l’appartenenza, che permetterà alla Lega in questo territorio di fare il vero salto di qualità e di far comprendere ai nostri elettori la differenza”, ha detto rivolto agli astanti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Promuovere la natalità, 4 proposte progettuali per famiglie con Isee inferiore a 8 mila euro

Redazione IMN

Conto alla rovescia per il concerto di Anna Oxa

L'11 ottobre al Teatro dei Marsi di Avezzano
Redazione IMN

Skin Center alla Pinguino: benessere di corpo e anima a 360 gradi

Ad Avezzano, il paradiso del benessere, per mente e corpo. Presentati i percorsi e le "atmosfere" ...
Redazione IMN