INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

La Fucense zittisce tutti, “Il nostro stadio sarà un fortino”

Archiviata con successo la prova casalinga contro la Virtus Barisciano. L’obiettivo di Mister Gallese è: giocare con tranquillità in campo, divertirsi e creare una squadra compatta e solida. “Il resto verrà da sé, perché le qualità ci sono tutte”.

Il risultato è di gran lunga notevole e, di sicuro, è uno di quelli che resta impresso nella mente di coloro che il calcio lo seguono per il semplice gusto di farlo. Finisce 5-0 il match, casalingo per la Fucense di Trasacco, giocato allo stadio comunale contro la Virtus Barisciano, quest’oggi pomeriggio. Un vero cambio di passo per la compagine trasaccana, guidata da poche giornate da Mister Antonello Gallese, neoeletto trainer degli 11 rossoblù, che è stata in grado di mettere al sicuro in cassaforte altri 3 punti meritati. “A volte, nel mondo del calcio, la sfortuna ti condanna; mi riferisco al tragitto che ha compiuto fino ad ora la Fucense. Bisognava solamente, a mio avviso, acquistare un po’ di tranquillità in più e tornare a divertirsi in campo. Negli ultimi allenamenti che ho seguito, ho certato di fare solo questo: i ragazzi, quando giocano, devono divertirsi, perché le qualità le hanno tutte, ed escono fuori da sole. Atleticamente, la squadra sta bene e stava già bene al mio arrivo. Mi sono solo ingegnato per sviluppare questo aspetto della tranquillità in campo. La troppa pressione è una cattiva consigliera”. E sono due: due risultati ottimi sulla pagella della Fucense e queste sono le parole dell’allenatore che li sta accompagnando da poco, a margine dell’ottava Giornata di andata. Queste due domeniche i trasaccani hanno guadagnato sul campo 6 punti, contro il Villa San Sebastiano settimana scorsa e, oggi, contro Barisciano.

E’ stato Florido Salvi a segnare il gol che ha sbloccato, positivamente per i trasaccani, la partita, messo in rete al 35esimo minuto del Primo Tempo e che ha fatto archiviare la prima tranche di gioco con un segno + sulla divisa da combattimento. Nel Secondo Tempo, la Fucense è stata inarrestabile: quattro reti di fila, al 55esimo, all’80esimo, all’84esimo ed, infine, al 92esimo minuto della seconda parte di gioco. Pasquale Moro e la tripletta di Loreto Ippoliti hanno reso la gara di oggi memorabile. Un’onda rossoblù che ha travolto la Virtus Barisciano. Un 5-0 che fa ben sperare e che fa anche, in parte, dimenticare l’inizio un poco turbolento e a fasi ascendenti e discendenti del Campionato di Prima Categoria, Girone A.

“Lo spirito adesso è a mille, ovviamente – commenta a caldo il neomister della Fucense – Una partita giocata, anche oggi, fra le mura casalinghe è stata senza dubbio, un bonus da tener da conto, come abbiamo fatto. Sicuramente, però, si è giocato in condizioni non felicissime, vista l’acqua che è venuta giù nelle ultime due giornate. Il primo tempo è stato fortemente condizionato dall’andamento del vento: lo avevamo contro. Purtroppo, nella prima fase di gioco, abbiamo subito la pressione avversaria, soprattutto sui lanci lunghi; ogni minimo lancio era un pericolo, per colpa delle forti raffiche di vento. Abbiamo, però, saputo soffrire: le nostre qualità le sappiamo”. Alla prima ripartenza, infatti, è scattato il primo gol targato Fucense. Nel Secondo Tempo della partita, le occasioni da gol si sono moltiplicate: “Veniamo da due partite giocate in casa: una sorta di condizione favorevole che, alla fine, abbiamo saputo giocare e sfruttare a nostro vantaggio. La nostra casa calcistica deve essere un po’ un fortino inespugnabile, questo ho chiesto ai ragazzi”.

La vera sfida, adesso, sarà nella trasferta. Chiediamo al Mister: il migliore in campo di oggi? Gallese, gongolante per il risultato, se la ride: “Per nominarlo, dovrei fare ad estrazione. Hanno giocato bene tutti, dal portiere alla punta”.

Soddisfatta anche la dirigenza della squadra che si dice “felice della prova odierna. Ma che resta – ci tiene a precisare – con i piedi per terra”. Già: perché adesso è tempo di lavorare, a testa bassa, e di far parlare i numeri.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Addio al dottor Sergio Placidi: era vicepresidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di L’Aquila

Redazione IMN

Avezzano, iniziano i controlli strumentali sugli alberi di piazza Torlonia

Redazione IMN

Blitz della Polizia: arrestato un pregiudicato aquilano

Redazione IMN