INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

La favola di Luca, diversamente abile applicato al volontariato

La favola di Luca, il diversamente abile l'eroe sulmonese applicato al volontariato ambientale solidale

“Oggi a Sulmona, grazie al contributo di Luca Ciccarelli, un diversamente abile costretto alla sedia a rotelle per via di un terribile incidente, si è potuto scrivere una pagina bellissima del volontariato ambientale solidale sulmonese e dare al primo maggio di questa bellissima cittadina abruzzese un ulteriore significato oltre che un valore aggiunto”. Così in una nota Mauro Nardella, cittadino sulmonese e sindacalista UIL

“Luca non si è perso d’animo e con una ammirevole determinazione ha contribuito a rendere bello un parco che, contrariamente a quanto non potrà più fare lui, vedrà scorazzare da oggi pomeriggio e dopo tantissimo tempo decine e decine di bambini.

Luca ha voluto offrire la sua parte per rendere ancora più bella la vita a chi, come i bambini che nel parco verranno a giocare, ci si augura abbiano un futuro migliore.

Prima che chiedessi a Luca alcune sue considerazioni sul tema del volontariato ambientale solidale mi ha sorpreso non solo la sua innata voglia di mettersi a disposizione della società e del volontariato ambientale solidale in particolare ma il suo grande auspicio di non far passare per strumentale la sua presenza.

Neanche a dirlo…bellissima è stata la sua accoglienza e il benvenuto dato da Giuseppe Pergola, anima e coordinatore del gruppo di volontari; dagli imprenditori Enzo e Walter Tirimacco, Pasquale di Toro, Gianfranco Di Cesare e Alessandro Spinosa; dalle green, dall’assessore Salvatore Zavarella e da tutti i volontari presenti per l’occasione sempre in prima linea in queste tornate di recupero ambientale.

Per la cronaca va detto che il lavoro dei volontari in questa settimana ha permesso il completamento del recupero del parco fluviale e dei parchi giochi della città attraverso l’implementazione di staccionate, piantumazione di nuove piante ( offerte dagli imprenditori Tonino Cascianelli e Diego Carfagnini) , taglio dell’erba e pulizia dei siti.
Per l’occasione sono state regalate dal Cogesa decine di pinze raccogli immondizia e molti cappellini che saranno regalati ai bambini in occasione dell’inaugurazione del parco che avverrà oggi pomeriggio”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila, la Biblioteca Tommasi troverà una nuova vita

"Nati per Leggere" coinvolgerà anche il capoluogo d'Abruzzo. Si tratta di un programma attivo su ...
Redazione IMN

Pomeriggio di fiamme per la Valle Roveto e Scurcola Marsicana: scoppiano altri roghi

Redazione IMN

Vaccini ai magistrati, Angelosante (Lega) dice No

Il consigliere leghista: "Con la penuria delle dosi, vaccinare chi davvero ne ha bisogno".
Redazione IMN