INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

‘La città bella’, la rassegna musicale avezzanese strappa applausi e consensi

Grandissimo successo di pubblico e di consensi per la Rassegna musicale “La Città Bella”. Gli spettacoli si sono conclusi domenica 14 gennaio con il concerto del “Trio Concorde”, che ha chiuso la serie dei numerosi eventi (in media uno ogni tre giorni) che hanno allietato l’intera cittadinanza durante tutto il periodo delle festività. La Rassegna ha avuto inizio il 15 dicembre ed è terminata il 14 gennaio e si è svolta presso i locali della ex scuola “Montessori” in via G. Fontana, nella suggestiva cornice offerta dalla Mostra del M° “Domenico Colantoni” impreziosita dall’allestimento curato dall’architetto Alberto Cicerone, ideatore anche del progetto di illuminazione della città.

«La volontà del nostro sindaco – dichiara Alberto Cicerone – mi ha consentito di illuminare il centro con una grande installazione di luci natalizie dal forte significato cattolico. È stata una delle installazioni di luci d’artista più fotografata di sempre, visibile da una distanza di più di 10 km. Straordinario il successo della mostra dedicata al Maestro Domenico Colantoni, il Marsicano, che abbiamo allestito con opere appartenenti a collezionisti esclusivamente marsicani. Una location perfetta in cui ho voluto mescolare 9 concerti musicali, diretti dal Max Lisciani, per consentire al grande pubblico accorso di godere uno splendido connubio tra arte, musica e luci. Un grande ringraziamento ancora al primo cittadino, che ci ha consentito di trascorrere le festività tra eventi culturali di altissimo livello e sobria eleganza. La manifestazione musicale, programmata dal direttore artistico “ax Lisciani, ha rappresentato una proposta musicale molto variegata, divertente e godibile, adatta agli appassionati di ogni genere e a un pubblico di tutte le età. Protagonisti dei concerti tutti eccellenti artisti, e tutti appartenenti al nostro territorio».

«La Rassegna – spiega Lisciani, pianista e docente – si è aperta con lo splendido “Novecento” (Alessandro Martorelli- voce – Alberto Bianchi – pianoforte – Alessandro Porrini – basso-) tratto dal monologo di Baricco sulle musiche di Ennio Morricone scritte per il film “La leggenda del pianista sull’oceano”, poi è seguito un affascinante viaggio nella musica d’autore italiana del magnifico “Duo Lanciotti-Di Cicco”; quindi un magico salto nella tradizione musicale irlandese con il dublinese “Kilian Seavers” e i “Dirty Irishmen” (Luigi Sfirri – chitarra –Rafaele Buonomo – violino – Giuseppe Marcello – bodhràn -), a seguire la lirica con la splendida voce del soprano “Ilenia Lucci” accompagnata al pianoforte dal “M° Carmine Colangeli”, poi un viaggio in Argentina con il Tango di Astor Piazzolla dei “Tanguedia Quartet” (Fabrizio De Melis – violino – Massimiliano Tommasoni – fisarmonica – Antonio Greco – pianoforte – Davide Peluso – contrabbasso -) e la strepitosa “Antonella Gentile” alla voce. Si è passati poi al coinvolgente concerto dei “Marsi Django Manouche” (Antonello Ciani e Renzo Lanciotti – chitarre ritmiche – Raffaele Tatti – chitarra solista – Max Lisciani – pianoforte – Emilio Morgante – contrabbasso -) che ci hanno presentato un repertorio di musica jazz-manouche sui classici-rivisitati del grande Django Reinhardt, al raffinatissimo violino del “M° Carmine Gaudieri” accompagnato al pianoforte dalla magnifica “Simonetta Bisegna” per concludere poi, come detto in apertura,con i tre giovanissimi talenti chitarristici del “Trio Concorde”( Claudio Leonetti – Mattia Molina – Valerio Fischione -)».

 

 

Fonte Comune di Avezzano

Foto di http://www.marsicalive.it

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scoppia un incendio nel Traforo del Gran Sasso: tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco, la cronaca

Gioia Chiostri

Aspiranti agenti di polizia locale, pubblicato l’elenco degli ammessi alla fase successiva

Redazione IMN

VIDEO. Trasacco celebra il 4 novembre tra orgoglio e commozione

Redazione IMN