INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

La buona cucina di una volta a Canistro con “Quagliaregli… amo”

I quagliategli con le cotiche e i fagioli, le salsicce accompagnate dalle tradizionali patate al coppo e le caldarroste compongono il menù di ‘Quagliategli…amo’, una serata tributo alla tradizione culinaria locale, che avrà come interpreti principali le donne anziane del paese. «Saranno loro infatti a tirare i quagliategli in piazza – assicura Bruna Sambucini, presidente del Comitato Feste Canistro Superiore- per mostrare e tramandare un costume che ci identifica, come i quagliategli. Una volta questo tipo di pasta era considerato il cibo dei poveri, ma ad oggi, con la riscoperta del grande patrimonio di ricette che l’Abruzzo conserva, è un dovere far conoscere i nostri piatti tipici a quante più persone». Alla serata parteciperanno anche le rappresentanze dell’Avezzano Calcio e del Canistro, insieme a varie scuole di ballo marsicane.

 

Fonte e foto: Comitato Feste Canistro Superiore

Altre notizie che potrebbero interessarti

Gira in centro ad Avezzano armato di ascia, arrestato: ecco i dettagli

Alice Pagliaroli

Celano, una donna cade dal balcone e finisce in ospedale

Redazione IMN

Adolescenza e salute: un convegno a L’Aquila per fare il punto, si affronteranno tutte le patologie

Gioia Chiostri