INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Knockout game sul lungomare di Pescara: arrestato per aggressione un giovane albanese

La Squadra Mobile e la Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Pescara hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del locale Tribunale di Pescara, Nicola Colantonio, su richiesta del pm Valentina D’Agostino, nei confronti di Denis Petalli, 28 anni, albanese, pregiudicato, residente a Pescara. È indagato per lesioni gravissime.

Intorno all’una di notte del 17 luglio, un giovane pescarese, mentre percorreva insieme ad un amico una delle vie limitrofe al lungomare nord, zona interessata dalla movida notturna, ha subito una violenta aggressione da parte di uno sconosciuto che, senza alcun motivo, lo ha colpito con un violentissimo pugno al volto (il famigerato knockout game). È caduto a terra perdendo i sensi, riportando un grave trauma cranico con frattura della mascella, frattura scomposta dell’orbita oculare destra e frattura delle ossa nasali.

A seguito di tale aggressione, la vittima è stata ricoverata ed operata d’urgenza, riportando una prognosi di 48 giorni. Le indagini sono partite da una soffiata che ha permesso di individuare l’autore dell’aggressione, identificato nel 28enne albanese. Oltre che in fotografia segnaletica, è stato riconosciuto dalla vittima anche nel corso di una individuazione personale disposta dall’Autorità giudiziaria in fase di incidente probatorio.

 

Fonte: ASIPRESS

 

Foto di: www.ansa.it

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Gioielleria Ranalletta: i ladri portano via un bottino di 200mila euro

Giungono news sul furto avvenuto venerdì scorso, in via Trieste
Redazione IMN

Pescara, stalker ferisce un poliziotto: arrestato

Gioia Chiostri

Luco dei Marsi: la Festa dei diritti dei lavoratori aprirà i battenti alle ore 9 e 30

Redazione IMN