INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Italia, “manita” a Castel di Sangro: travolta Malta

Davanti al pubblico abruzzese, le azzurre chiudono nel migliore dei modi la stagione della rinascita

Italia, “manita” a Castel di Sangro: 5-0 a Malta

Una “manita” per centrare la sesta vittoria di fila e chiudere nel migliore dei modi la stagione della rinascita del movimento femminile. Allo Stadio Teofilo Patini di Castel di Sangro, la Nazionale di calcio femminine travolge Malta con un netto 5-0 e porta a casa la sesta vittoria su sei nelle qualificazioni ai campionati europei 2021. Di fronte a circa tremila spettatori, le azzurre di Milena Bertolini ipotecano i tre punti già nella prima frazione di gioco, grazie alle reti di Cernoia (doppietta), Sabatino e Giugliano. Nella ripresa, complice anche l’espulsione della stessa Giugliano, l’Italia controlla la situazione e trova il “pokerissimo” al 91’ con Greggi. Tanti applausi del pubblico sangrino per Daniela Sabatino, attaccante abruzzese originaria di Castelguidone (provincia di Chieti).

«Avevo chiesto alla squadra di chiudere bene questo 2019 – ha commentato il CT Milena Bertolini – che per noi e per tutto il movimento è stato un anno fantastico, le ragazze sono state molto brave anche oggi e hanno fatto vedere un bel calcio. Nel nuovo anno faremo di tutto per prenderci la qualificazione all’Europeo. Non sarà facile, ma questo gruppo ha una gran voglia di continuare a fare bene dimostrando che il nostro è un calcio di gran livello».

Con la vittoria di Castel di Sangro, l’Italia mantiene la vetta del gruppo B a punteggio pieno dopo sei giornate, a più tre sulla Danimarca (con una partita in meno).

ITALIA-MALTA 5-0
Reti: 27’ e 37’ Cernoia (I), 42’ Sabatino (I), 45’ Giugliano (I), 91’ Greggi (I)

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bartoli (46’ Bergamaschi), Fusetti, Linari, Boattin; Rosucci, Giugliano, Galli (56’ Greggi), Cernoia; Girelli, Sabatino (67’ Tarenzi). A disp: Aprile, Piazza, Lenzini, Merlo, Marinelli, Tarenzi, Caruso, Glionna, Salvatori Rinaldi, Tucceri Cimini. Ct: Milena Bertolini.

MALTA (4-5-1): Xuereb; Flask, Zammit, Lipman, Farrugia (46’ Sciberras); Cuschieri (46’ Said), Zammit, Sultana (69’ Xuereb), Borg, Theuma; Farrugia. A disp: Borg, Mifsud, Carabott, Borg, Xuereb, Turner. Ct: Mark Antony Gatt.

Arbitro: Eleni Antoniu (GRE), Assistenti: Chrysoula Kourompylia (GRE) e Sofia Athanasopoulou (GRE). Quarto ufficiale: Anastasia Mylopoulou (GRE).
Note: spettatori 3000. Espulsa Giugliano (I). Ammonita Girelli (I).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ufficio Ricostruzione: arriva il bando per 7 assunzioni a tempo indeterminato

Redazione IMN

Campionati universitari nazionali a L’Aquila, Bizzarri: «Fino a marzo per reperire risorse», scatta l’ultimatum

Redazione IMN

Rapinavano una gioielleria con la tecnica del ‘buco’, 3 arresti a Pescara

Redazione IMN