INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Inverno: consigli WWF per aiutare i piccoli uccelli

Le prime nevicate e il calo delle temperature rendono più difficile la vita per gli animali selvatici

Le prime nevicate e il calo delle temperature rendono più difficile la vita per gli animali selvatici, comprese le molte specie di avifauna che restano o arrivano nei nostri giardini e nelle nostre città durante l’inverno.

Come ogni anno il WWF ricorda che possiamo aiutare l’avifauna fornendo con regolarità cibo dalle nostre case, terrazzi o giardini: semi, frutta o biscotti andranno benissimo per i piccoli uccelli che in questo periodo, con il freddo e la copertura nevosa, hanno spesso difficoltà ad alimentarsi.

Le mangiatoie possono essere di vario tipo, costruite in legno e posizionate su un palo, acquistate nei negozi specializzati, ma anche realizzate in modo semplice e creativo usando materiale di recupero.

In rete si possono trovare molti esempi e suggerimenti per la costruzione e il corretto funzionamento delle mangiatoie (per un video di esempio https://www.wwf.it/news/?38021/E-arrivata-la-neve-ecco-come-aiutare-i-piccoli-uccelli).

Le mangiatoie sono utilissime anche per osservare facilmente l’avifauna e imparare a riconoscere le principali specie. Passeri, cince, cinciarelle, cinciallegre, merli, storni, pettirossi, tortore, fringuelli, codirossi ma anche il picchio muratore e tantissime altre specie meno comuni potranno venire a farci visita… si rimarrà stupiti dalla grande biodiversità presente così vicino a noi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Traforo Gran Sasso, VVF tengono corso di prevenzione anti incendio

Il corso per mettere a punto le procedure operative in caso di emergenza
Redazione IMN

T-Red Avezzano, ancora multe e polemiche

Redazione IMN

Tragedia a Ovindoli: cade dal balcone per sistemare la zanzariera e perde la vita un 82enne

Kristin Santucci