INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Inizio demolizione scuola media Celano

"Al posto della scuola verrà realizzato un parco giochi tematico"

Celano è sempre più una Città proiettata verso il futuro, senza dimenticare il passato e con uno sguardo attento al presente. Sono iniziati, infatti, i lavori di demolizione della struttura che per lunghi decenni ha ospitato le scuole medie di Celano.

La demolizione dell’ex scuola “Beato Tommaso da Celano” , come spiega il Sindaco Settimio Santilli “rientra nel piano della demolizione, delocalizzazione e ricostruzione della nuova scuola in fase di realizzazione in Via Della Torre. Perché il decoro e la crescita di una città non dipendono solo da chi la amministra, ma anche da chi la abita e la vive”.

Nulla in questa occasione è stato tralasciato al caso. La delocalizzazione della nuova costruzione in va La Torre è stata decisa per estrema prudenza e soprattutto per assicurare il massimo della sicurezza per docenti e studenti. Un provvedimento di straordinaria importanza, quindi, a conforto della tranquillità degli studenti, degli operatori scolastici e delle loro famiglie, che è stata fatto proprio dall’Amministrazione Comunale  a seguito di due fattori principali.

“Il primo fattore che abbiamo tenuto in considerazione – dice ancora il Sindaco Santilli – concerne le  analisi di vulnerabilità sismica. I rilievi del caso furono eseguiti sulla struttura dopo il terremoto di Amatrice del 2016. I dati che emersero da tali analisi rivelarono una situazione di criticità. Il secondo fattore è legato allo studio di microzonazione sismica di primo livello che fu effettuato nel 2017. Tale studio evidenziò che il sito che ospita l’attuale edificio ricade nella zona di attenzione per faglia potenzialmente attiva. La faglia, in caso di terremoto avrebbe potuto causare il collasso della struttura scolastica”.  

Una volta demolita la struttura rimarrà disponibile un’ampia area che in ottica futura l’Amministrazione comunale intende utilizzare per realizzare un angolo che sia un vero e proprio biglietto da visita per la Città.

Nell’area liberata dall’edificio scolastico – conclude il Sindaco Santilli – verrà realizzato un parco giochi tematico in completa sicurezza. Nel frattempo si stanno iniziando gli iter amministrativi per l’esproprio dell’area degradata adiacente la scuola, per crearvi parcheggi e servizi per il parco giochi tematico”.

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Consorzio di Bonifica: ecco le assemblee sull’uso sapiente dell’acqua

Alice Pagliaroli

Va in scena ad Avezzano “Incanto Napoletano nella Vecchia Roma”

Saranno eseguite ballate e romanze cantate dal soprano Antonella Nenni
Redazione IMN

Covid: in Abruzzo 25 nuovi positivi e 46 guariti

Nessun decesso, tasso di positività all'1,16 per cento
Redazione IMN