INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV VIDEO

Inferno a Pescara: verso lo Stato di calamità

Il sindaco della città pescarese ha richiesto lo stato di calamità. "Danni ingenti, ma Pescara è forte e risorgerà anche dopo questa ennesima tragedia: e questa è una certezza, non una semplice speranza".

Per gli amministratori locali, all’orizzonte, si profila l’eventualità della mano criminale dietro ai roghi, più di uno, scoppiati nella Provincia di Pescara. Le indagini della Procura, di fatti, sono in corso.

L’intervista al sindaco di Pescara, Carlo Masci, a due giorni esatti dalla domenica di fuoco, vissuta sulla pelle di una città che aveva già dimostrato di avere carattere durante i mesi cruenti della pandemia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Potenziamento strutturale e tecnologico rete ospedaliera Asl1

La Regione ha predisposto il “Piano di riorganizzazione e potenziamento della rete ospedaliera per ...
Redazione IMN

Diventa un volontario CRI, nuovo bando per il Servizio Civile: il 2019 sarà dedicato al progetto ‘Per un aiuto concreto’

Redazione IMN

Provincia, distribuiti i bollini per il controllo caldaie

L'ente chiarisce: "Regolarmente distribuiti i bollini per il controllo e la manutenzione delle ...
Redazione IMN