INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Inchiesta Celano, alta tensione in piazza

Tensione a Celano. Il Pd preme per le dimissioni di Santilli

Elezioni Celano: PD unito, verso ampia alleanza

Alta tensione a Celano, dove ieri pomeriggio il padre del sindaco Santilli, agli arresti domiciliari per l’inchiesta “Acqua Fresca”, ha aggredito verbalmente Calvino Cotturone, segretario cittadino del Pd, dalla cui denuncia partirono le indagini che hanno decapitato la giunta comunale.

Cotturone si trovava in Piazza IV Novembre, nei pressi del Palazzo municipale, insieme al segretario del regionale Michele Fina e a quello provinciale Francesco Piacente. Poco prima si era tenuto l’incontro tra il Commissario prefettizio Giuseppe Canale e i consiglieri comunali.

Il padre di Santilli si è scagliato a parole contro i vertici del Pd prima dell’arrivo dei Carabinieri della stazione locale, che hanno riportato la calma.

Sull’episodio è arrivato il commento del Pd Abruzzo: “Siamo vicini a Calvino Cotturone e al Pd di Celano. Di fronte ai fatti gravissimi che emergono dall’inchiesta “Acqua fresca” qualcuno vorrebbe intimidire chi ha contribuito a battersi per la legalità. Ma il Pd è una comunità unità che si stringe intorno a chi viene aggredito e minacciato”. I dem continuano a premere per le dimissioni del sindaco Santilli. L’ex parlamentare Filippo Piccone ha già rassegnato le dimissioni da consigliere e vicesindaco.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid-19 in Abruzzo: 450 casi, 17 morti

65 nuovi casi rispetto alla giornata di ieri, aumentano le vittime
Redazione IMN

Fine settimana di “giusta” memoria per la Marsica

Sabato pomeriggio, fiaccolata pubblica in ricordo della 26enne Erica Nazzicone, a Trasacco. ...
Redazione IMN

Variante inglese Covid, 2 campioni anche in Abruzzo

I tamponi positivi isolati in questi giorni in Regione, e compatibili con la cosiddetta "variante ...
Redazione IMN