INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica

Incendi e valanghe: firmato l’accordo tra la Regione Abruzzo e il Comando Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise

Nell’ambito della lotta contro gli incendi boschivi e della prevenzione del pericolo di valanghe, è stato sottoscritto, nei giorni scorsi, un accordo di programma tra la Regione Abruzzo e il Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise. A siglare il documento, adottato nel quadro della Convenzione tra il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e la Regione Abruzzo per l’impiego del Corpo forestale dello Stato sottoscritta nel dicembre scorso, il Sottosegretario alla Presidenza della Regione con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca e il generale Ciro Lungo per il Comando regionale Carabinieri Forestale ‘Abruzzo e Molise’.

 

Relativamente agli incendi, l’accordo norma la collaborazione tra i Carabinieri-Forestali e la protezione civile regionale che permette soprattutto il potenziamento delle attività di prevenzione attraverso la programmazione congiunta del pattugliamento delle aree a maggior rischio da parte del personale dei Carabinieri di concerto con i volontari di protezione civile. Di fondamentale importanza è la presenza della postazione dei Carabinieri Forestali nella S.O.U.P. (Sala Operativa Unificata Permanente) attiva dal 1 luglio nella Sala Operativa regionale di protezione civile, dove il personale della protezione civile di concerto con quello dei Vigili del Fuoco coordina le attività anti incendio.

 

L’integrazione delle strutture regionali A.I.B. con quelle dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri Forestali è suggerita anche dalle ‘Raccomandazioni attività A.I.B.’ che il Presidente del Consiglio ha inviato alle Regioni il 13 giugno 2017. Nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo delle valanghe, il Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise si impegna, tra l’altro, a collaborare con la Regione Abruzzo nella redazione quotidiana da parte della propria rete di monitoraggio meteonivometrica manuale (osservatori e pattuglie nevemont) di bollettini, dati ed informazioni meteonivologiche e di valutazione del pericolo valanghe (esperti e previsori), utili alla valutazione del rischio valanghe ed alla individuazione dei livelli di criticità sul territorio della regione Abruzzo.

 

La Regione Abruzzo, tramite i Servizi e le strutture competenti in materia di rischio valanghe, pubblica sui propri siti web istituzionali, i Bollettini di pericolo, nonché i dati e le informazioni prodotte dal Servizio Meteomont dell’Arma dei Carabinieri, rendendo disponibili dati e informazioni utili alla valutazione del pericolo valanghe.

 

Fonte: ASIPRESS

 

Foto di: news-town.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Milo Vallone e la sua compagnia in scena a Pescina

Il 24 agosto presso il chiostro del teatro San Francesco
Redazione IMN

Avezzano Comune cardio-protetto: al via la manutenzione dei defibrillatori

Redazione IMN

VIDEO. Risollevare l’Abruzzo con le sue tipicità: dalla Regione le norme per cammini e ristoranti tipici

Kristin Santucci