INFO MEDIA NEWS
Cronaca PRIMA PAGINA SLIDE TV

In tilt il Pronto Soccorso di Avezzano

Le alte temperature fanno star male medici e pazienti

pronto soccorso

Al Pronto Soccorso di Avezzano si verifica una situazione che si protrae ormai da diverso tempo e per la quale, nonostante le ripetute segnalazioni, soprattutto da parte del personale che in quei luoghi lavora, non si riesce a trovare una soluzione adeguata. La colpa è del gran caldo di questi giorni, ma sarebbe il caso di dire che la colpa è di un sistema di condizionamento che non ha quasi mai funzionato, costringendo pazienti e personale medico a operare in condizioni di estremo disagio. Più volte è stato richiesto l’intervento dei tecnici, ma di un po’ di aria condizionata che possa abbassare la temperatura non c’è traccia. E il malessere maggiore si riscontra nel pomeriggio, quando il sole è a ovest e i suoi raggi colpiscono direttamente la struttura del Pronto Soccorso, contribuendo a rendere impossibile il lavoro. Del fatto è stato informato recentemente il neo eletto consigliere regionale Mario Quaglieri (presidente della Commissione Sanità), che nel pomeriggio dovrebbe far visita al reparto insieme all’assessore Nicoletta Verì. A loro il compito di verificare i disagi e intervenire in merito.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, sequestrati 20 tonni pinna rossa pescati di frodo di 10 quintali

Gioia Chiostri

Sisma: Ischia nella ‘top 4’ delle case abusive, oltre 600 mostri edilizi

Redazione IMN

Santangelo (AP) e Pettinari (M5S) sono i nuovi vice-presidenti del Consiglio regionale dell’Abruzzo

Redazione IMN