INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

In bici per i 4 parchi d’Abruzzo

Insegnanti teramani promuovono la scuola e la regione verde d'Europa sui pedali

In bici per i 4 parchi d'Abruzzo

Il giro d’Abruzzo in bici. E’ quello che hanno fatto nei giorni scorsi alcuni docenti della scuola teramana. Piera Bertolelli, insegnante di Sostegno nell’Istituto Cerulli-Crocetti di Giulianova, con il Referente Provinciale dell’Ufficio di Educazione Fisica di Teramo, Marco Pompa, insieme a Valter Ciaffoni, docente di Educazione motoria nell’ I.C. d’Alessandro di Teramo, Angelo Ciaffoni, fisioterapista del Centro Life Club Teramo e di Antonio D’Abbieri, luogotenente Guardia di Finanza di Teramo, hanno percorso circa 90 km al giorno per dare sostanza ad una impresa denominata: ” Tour 4 parchi”. In 4 giorni, dal 2 al 5 luglio, gli insegnanti teramani hanno affrontato altrettante tappe. La comitiva, come primo impegno si è misurata con Teramo/ Castel del Monte di Km 78,14 e con un dislivello 2173 mt. Questo nel dettaglio l’itinerario: Partenza Teramo ore 8,30 Piazza Madonna delle Grazie- Collurania- Villa Vomano- Villa Petto- Castelli- Castel del Monte dove hanno pernottato all’Hotel Miramonti. La seconda tappa il 3 luglio: Castel del Monte/ Celano Km.78,79, dislivello 1334 mt, col seguente percorso: partenza Castel del Monte ore 8,30 Calascio- Santo Stefano di Sessanio- Barisciano- Poggio Picenze- Fossa- Rocca di Mezzo- Ovindoli- Celano. Pernottamento Hotel Lory. Terza tappa il 4 Luglio: Celano/ Pescasseroli Km 105 dislivello 2350 mt. Di seguito il dettaglio: partenza Celano ore 8,00- Pescina- Rivoli- Cocullo- Anversa D.A.- Castrovalva- Villalago- Scanno- Villetta Barrea- Pescasseroli. Pernottamento Hotel Primula. Quarta e ultima tappa, il 5 luglio: Celano/ Casoli Km. 80, dislivello 1600 mt col seguente tragitto: Ore 8,00 partenza Pescasseroli- Villetta Barrea- Alfedena- Castel di Sangro- Pontone- Roccaraso- Rivisondoli- Palena- Lama dei Peligni- Fonterossi- Fico San Martino- Lago Sant’Angelo- Casoli. L’iniziativa, in collaborazione con l’ufficio di coordinamento Regionale di Educazione Fisica, diretto da Antonio Passacantando, con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Teramo- Ufficio Ed Fisica coordinato da Marco Pompa e patrocinata dalla UISP Teramo, a cui hanno dato un fattivo contributo anche la FIAB Teramo e l’associazione Pro Bike Teramo, è alla base di un progetto che sarà proposto a tutte le scuole abruzzesi per il prossimo anno scolastico. L’idea di promuovere il cicloturismo nei vari gradi d’istruzione trova conferma anche nelle parole del coordinatore regionale di Educazione fisica. ” Promuovere il territorio abruzzese attraverso le buone pratiche di mobilità sostenibile”, conferma Antonio, da tutti conosciuto come Antonello Passacantando, “come la pratica ciclistica , permette, ai nostri allievi, non solo di apprezzare gli straordinari scenari dei nostri parchi naturali e, soprattutto, di assorbire immagini e particolari della realtà, seguendo uno schema spaziale e temporale nel quale gli eventi si sviluppano strettamente collegati tra loro. Ricordiamoci che in un bambino mente e corpo sono strettamente connessi. In bici l’allievo è protagonista del suo movimento; la bicicletta è sotto il suo diretto e stretto controllo e diventa parte di lui, quasi un oggetto vivo, un prolungamento di sé, un amico che lo sostiene e gli ubbidisce fedelmente. Spostandosi in bici il bambino può usare la strada, esplorandola, appropriandosene; la strada”, conclude Passacantando, “può così diventargli famigliare, favorendo in lui una visione dell’ambiente positiva, concreta, creativa, ecologica”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid-19: secondo caso a Celano

La positività è collegata al contagio avvenuto alla clinica di Sulmona
Redazione IMN

A Trasacco apre lo sportello del Consorzio Acquedottistico marsicano nei locali dell’ex Pretura

Redazione IMN

50 grammi di coca nascosti sotto la giacca, arrestata 31enne

Redazione IMN