INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

In Abruzzo passeggiate da oggi, attività sportive dal 4 maggio

Da oggi, 1 maggio, ok a passeggiate a piedi e in bicicletta. Per le attività sportive via libera da lunedì

In Abruzzo passeggiate da oggi, attività sportive dal 4 maggio

L’attiva sportiva in Abruzzo sarà consentita a partire dal 4 maggio, in linea con le disposizioni contenute nel D.P.C.M. emanato dal governo sulla fase 2. A mettere nero su bianco l’ordinanza numero 52, firmata dal governatore Marsilio nella tarda serata di ieri: gli allenamenti individuali sono consentiti dalle ore 6 alle 20, preferibilmente all’aperto, e nel rispetto delle misure di sicurezza dal 4 al 17 maggio. Le attività dovranno essere esercitate “individualmente” e “con il rispetto dei dispositivi di protezione individuale”. Per gli allenamenti degli sport collettivi la ripresa è fissata al 18 maggio.

Queste le discipline sportive per le quali saranno cosentiti gli allenamenti individuali da lunedì. Tutte le disposizioni sono valide all’interno del territorio regionale.

Nell’ordinanza numero 50 firmata alcune ore prima, Marsilio aveva già dato l’ok ad “attività motorie e all’aria aperta, corsa e utilizzo della bicicletta nell’ambito del proprio comune di residenza”. Anche in questo caso le attività sono consentite dalle 6 alle 20 e soltanto individualmente. I provvedimenti hanno efficacia dalla data di pubblicazione.

Emerge dunque un dualismo per quanto concerne l’attività motoria e quella sportiva. Secondo le indicazioni fornite dal Ministero della Salute l’attività motoria (o “attività fisica”) comprende “tutte le forme di movimento realizzate nei vari ambiti di vita”. L’OMS definisce attività fisica “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo”. Alcuni esempi: camminare, andare in bicicletta (soltanto come mezzo di trasporto), ballare, giocare, fare giardinaggio e lavori domestici, che fanno parte della “attività motoria spontanea”.

Discorso diverso per quanto riguarda l’attività sportiva che comprende “situazioni competitive strutturate e sottoposte a regole ben precise”.

In Abruzzo dunque passeggiate, a piedi o in bici, consentite già da oggi 1 maggio ma solo nel comune di residenza. Da lunedì potranno riprendere tutte le attività cosiddette “sportive” su tutto il territorio regionale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. ‘Master List’: sette arresti e un sistema manipolato di appalti, nella lista anche Canistro e Cam

Gioia Chiostri

Capodanno, Pescara: la Guardia di Finanza sequestra 3 quintali di botti

Redazione IMN

Crisi: 90 milioni di euro per la filiera italiana della carne

Il provvedimento è stato adottato nella conferenza Stato-Regioni. Novità anche per il vino ...
Redazione IMN